Andrea Farolfi “Kinky” ovvero il sesso è bello

GIUNTI – Dedicato a chi vuole esplorare la sessualità, di ogni genere e orientamento, a chi certe cose già le fa,a chi vorrebbe farle.

Chi ha visto il celebre film di Carlo Verdone si ricorderà la frase “O famo strano?” detta da un personaggio per invitare la partner a fare sesso mentre la macchina sfreccia a tutta velocità in autostrada. Questa espressione ha fatto nascere il termine “famolostranista” che indica una persona incline a sperimentare situazioni “insolite” nella sessualità. Oggi si usa il termine “kinkster”, più neutro e caratterizzato da una sfumatura scherzosa, che ci rimanda a una sessualità positiva, piacevole, condivisa e divertente. Chi ha un approccio responsabile alla sessualità “kinky” è consapevole che alcune pratiche necessitano di un’adeguata preparazione tecnica, e quindi si informa attraverso i libri, articoli e seminari. Tutta l’esperienza della scoperta delle varie pratiche può essere essa stessa un momento di condivisione e crescita all’interno della coppia. Un libro, dunque, che è un invito a sperimentare e a divertirsi insieme al partner o alla partner, alla scoperta di piaceri che hanno a che fare con la sensualità, la costrizione, lo scambio di potere, superando insieme tanti tabù e sviluppando un approccio creativo e ludico alla sessualità.

ANDREA FAROLFI – Dottore in Scienze dell’educazione ed esperto in educazione sessuale, da anni porta avanti un’intensa attività di formazione legata al mondo della sessualità e del consenso attraverso conferenze, interviste, seminari e corsi. Come consulente sessuologico collabora con il Centro integrato di sessuologia “Il Ponte” di Firenze ed è uno degli ospiti del Master in sessuologia scientifica di Giunti Psychometrics. È inoltre un artista internazionale di bondage giapponese, attività che lo ha portato ad insegnare e ad esibirsi nei più importanti festival europei. www.evoluzione.lov