ARCIDIOCESI LUCCA – I 950 anni di San Martino

Dal 26 agosto al 10 ottobre 2021. Mostra Labirinti: mito, simbolo, gioco al Museo della Cattedrale nell’oratorio San Giuseppe

La mostra Labirinti: mito, simbolo, gioco, promossa dall’Opera della Cattedrale di Lucca e dal Comitato per le celebrazioni dei 950 anni dalla dedicazione della cattedrale di San Martino, è curata da Annamaria Giusti e fa parte del programma previsto per il 2020 che riprende ora. Si tratta di una suggestiva mostra virtuale prodotta da Kif Italia, visitabile da oggi giovedì 26 agosto fino al 10 ottobre nell’Oratorio San Giuseppe (il Catalogo di Annamaria Giusti è edito da Maria Pacini Fazzi Editore). Negli stessi giorni, dalle 21 alle 23, ci sarà anche una speciale videoproiezione intitolata la Sfida del Labirinto, in piazza san Martino. Per maggiori informazioni e prenotazioni per la mostra contattare il Museo della Cattedrale tutti i giorni orario 10-18: Tel. 0583 490530. Gli ingressi seguono le disposizioni vigenti di contrasto alla pandemia. La videoproiezione sarà liberamente fruibile. Queste iniziative godono del contributo della Fondazione Banca del Monte e del patrocinio del Comune di Lucca.

La consulente Giusti

“È stato di spunto per la mostra il celebre labirinto scolpito su un pilastro del portico della cattedrale, che risale al XII secolo” dichiara Anna Maria Giusti, consulente scientifica dell’Opera del Duomo “Simbolo del cammino del credente verso Dio ma anche del faticoso percorso dei pellegrini, il labirinto vide passare per secoli quanti, da tutta Europa, giungevano a Lucca per venerare il prodigioso Volto Santo. Un’epigrafe latina, incisa sulla stessa lastra marmorea, ricorda il labirinto di Creta dovuto a Dedalo e come nessuno poté conquistarne l’uscita, se non l’eroe ateniese Teseo con l’aiuto di Arianna. L’antico mito greco acquista un significato nuovo nella concezione cristiana del labirinto, dove la fede è il filo di Arianna che tra le insidie della vita conduce alla salvezza”.

“Ma è il viaggio dell’umanità stessa nel tempo, dalla preistoria ai giorni nostri, che si è specchiato in questo simbolo arcano, trasversale alle diverse epoche e generi artistici, pur nel mutare delle forme e significati che di volta in volta gli sono stati attribuiti” continua Giusti “Ed è questo viaggio che la mostra nell’Oratorio San Giuseppe invita a percorrere, guidando il visitatore a immergersi nel fascino della realtà virtuale, spiazzante e intrigante insieme, appunto come l’ambiguità di un labirinto. Si entrerà nella reggia di Creta dove il mito del labirinto ebbe origine, per assistere poi alla lotta fra Teseo e il Minotauro nei pavimenti musivi romani; avanzeremo nei labirinti che nella navata delle cattedrali medievali conducevano i fedeli al cuore sacro della chiesa; passeggeremo nei giardini rinascimentali e barocchi, dove perdersi era un gioco dilettevole; si resterà infine spaesati nei labirinti senza uscita dell’arte moderna. Se poi si vorrà riprendere contatto con la tangibile bellezza delle opere d’arte, dalla mostra si potrà passare direttamente nell’attiguo Museo della cattedrale, che espone i tesori di una storia antica quanto illustre, ora più eloquenti grazie a un rinnovato apparato didattico”.

Infine conclude la consulente scientifica: “A sera, chi vorrà cimentarsi con La sfida del labirinto vedrà accendersi sulla piazza della cattedrale un grande labirinto luminoso, mutevole nel tracciato e nell’aspetto. È un invito, per il moderno viandante, a farsi da spettatore protagonista mettendosi alla prova, come suggeriscono i pensieri di mistici, letterati e artisti che incontrerà lungo il percorso”.

Calendario Settembre – Dicembre 2021

museocattedralelucca.it

26 agosto – 10 ottobre, dalle 10 alle 18*

Mostra Labirinti: mito, simbolo, gioco. Un suggestivo viaggio

virtuale attraverso le forme e i significati che il labirinto ha

assunto nel tempo.

Oratorio di San Giuseppe, Piazza Antelminelli, Lucca.

*Tutti i giorni dalle 10 alla 18, venerdì e sabato 10-18 e 21-23

In contemporanea

videoproiezione notturna La sfida del Labirinto, dalle 21 alle 23 in piazza San Martino.

Chiesa di San Martino, Lucca

Domenica 5 settembre, ore 11.30

Dal ciclo Ri-Scoperte

Progetto per la nuova facciata (Iuvarra Martinelli)

Chiesa di San Martino, Lucca

Domenica 12 settembre ore 11.30

Dal ciclo Ri-Scoperte

Concorso per la lampada d’oro

Chiesa di San Martino, Lucca

Domenica 19 settembre ore 11.30

Dal ciclo Ri-Scoperte

Il pellegrinaggio del 1895

Chiesa di San Martino, Lucca

Mercoledì 22 settembre, ore 17.30

Conferenza di Annamaria Giusti

Antichità del Volto Santo: riflessioni e quesiti

Fondazione Ragghianti, Via San Micheletto 3, Lucca

Domenica 26 settembre, ore 18.30

Concerto di Johannes Skudlik, Georg Hiemer

tromba, musiche di Bach e altri

Chiesa di San Martino, Lucca

25 settembre- 27 novembre*

Lucca e la sua cattedrale. Mostra documentaria in occasione

dei 950 anni della consacrazione (1070- 2020).

Archivio di Stato, Piazza Guidiccioni 8.

*Su prenotazione dal Lunedì al mercoledì alle 9.30 e alle 11.30,

Domenica 3 ottobre, ore 17.00

Presentazione della monografia San Martino a Lucca.

San Martino a Lucca. Storie di una cattedrale

a cura di Paolo Bertoncini Sabatini, Edizioni Publied

Chiesa di San Martino, Lucca

Sabato 9 e 23 ottobre, ore 16

Visite guidate del ciclo Il filo di Arianna

La cattedrale e la sua piazza: l’architettura attorno alla

cattedrale dal Medioevo ai giorni nostri.

Chiesa di San Martino, Lucca

Sabato 9 ottobre, ore 10

Presentazione del catalogo della mostra Lucca e la sua

cattedrale, Maria Pacini Fazzi Editore

Chiesa dei S.S. Giovanni e Reparata

Sabato 6 novembre, ore 10.30 e 16.00,

Visita guidata di Annamaria Giusti al Museo della Cattedrale

Sabato, 20 novembre ore 10.30 e 16.00,

Visita guidata di Francesco Niccoli alla chiesa di San Giovanni e Reparata

25- 27 novembre

Convegno internazionale

All’ombra di San Martino: Storia, Arte e Devozione

Auditorio della Cappella Guinigi, complesso di San Francesco, Lucca

A dicembre riprenderà il ciclo di conferenze Dieci secoli di arte

in San Martino che proseguirà nel primo semestre del 2022