Home CRONACA BAGNO A RIPOLI 100.000 euro donati al Santa Maria Annunziata

BAGNO A RIPOLI 100.000 euro donati al Santa Maria Annunziata

by redazionetoscanatoday

Hits: 1

Centinaia le donazioni effettuate alla Onlus dell’OSMA da parte di singoli cittadini, associazioni e aziende del territorio

Centinaia le donazioni effettuate alla Onlus dell’OSMA da parte di singoli cittadini, associazionie aziende del territorio ripolese e fiorentino. Importante contributo da bioMériuex. Respiratori, termoscanner, tute protettive e molto altro già acquistati grazie al crowdfunding. In arrivoanche videocamere per un monitoraggio costante dei pazienti e tablet per metterliin contatto con le famiglie durante l’isolamento

Oltre centomila euro raccolti in pochi giorni grazie alla generosità del territorio ripolese e fiorentino. È il frutto del crowdfunding lanciato dalla Fondazione “Santa Maria Annunziata – Diritto alla salute e territorio” Onlus per sostenere l’attività dell’ospedale di Bagno a Ripoli, uno dei centri di riferimento in Toscana per l’emergenza Covid-19.

bioMérieux Italia

Un grande contributo di generosità proviene da bioMérieux Italia, tra le maggiori aziende al mondo nel settore della diagnostica in vitro, che per supportare l’attività dell’ospedale ha effettuato alla Onlus una significativa donazione.

Le associzioni

Numerose le donazioni dei singoli cittadini e quelle effettuate dal mondo delle associazioni dell’area fiorentina, come l’American School, il Rotary Club Firenze Certosa, i calciatori dell’ASD Tosi, il Calcit Chianti Fiorentino, la Contrada Alfiere di Bagno a Ripoli, il Comitato Vivere all’Antella, l’associazione sportiva di Marina di Candeli, la Filarmonica “Luigi Cherubini”, l’associazione culturale “Cavolo a Merenda”, l’associazione Cinghialai Cacciatori Barberino V.E. 

Il dottor Pietro Dattolo dell’ospedale Santa Maria Annunziata”

“Sono centinaia le donazioni effettuate alla nostra Fondazione, una grande risposta di solidarietà collettiva che ci commuove e che ci permetterà di supportare concretamente il lavoro dei nostri sanitari nella battaglia contro il Coronavirus – spiega il dottor Pietro Dattolo, medico dell’ospedale “Santa Maria Annunziata” e rappresentante del Consiglio della Onlus dell’Osma -. I fondi raccolti serviranno a finanziare l’acquisto di dispositivi di sicurezza per tutto il personale in prima linea e materiali importantissimi per la cura dei pazienti Covid-19. Un ringraziamento di cuore a tutti coloro che hanno scelto di stare al nostro fianco e a quanti continueranno a donare”.

Il materiale acquistato

Con una parte dei proventi del crowdfunding la Onlus ha acquistato un respiratore automatico portatile (per un ammontare di circa 22mila euro), già consegnato al reparto di Terapia Intensiva e Rianimazione. Acquistate oltre temila mascherine FFP2 (di cui 2mila già arrivate), 125 tute protettive (25 già in uso) e due termoscanner per misurare la temperatura.

Ordinati anche venti litri di gel igienizzante per le mani in preparazione all’Istituto Farmaceutico Militare. E attesi a breve anche otto “walkie talkie” per consentire al personale medico e infermieristico della Terapia Intensiva di comunicare con i colleghi all’esterno. Allo stesso modo, sono stati ordinati dalla Onlus e si attendono per i giorni a venire, sei tablet che consentiranno di mettere in comunicazione i pazienti affetti da Coronavirus con i familiari durante il periodo di degenza e isolamento.

Il sindaco Francesco Casini

“Aziende importanti, singoli cittadini, istituzioni, associazioni: in questo periodo così difficile per tutti, la generosità diventa un gioco di squadra e la nostra comunità si riscopre più unita che mai – commenta il sindaco Francesco Casini –. Ogni euro donato è un attestato di fiducia e di attaccamento all’ospedale di Santa Maria Annunziata, che anche in questo delicato frangente è un punto di riferimento per la salute a livello regionale. È un modo per essere accanto ai medici, agli infermieri e a tutti gli operatori dell’ospedale impegnati in un’emergenza senza precedenti, significa fornire loro le armi necessarie per combattere questo nemico così ostile e terribile. Oltre a donare, e anche se da lontano, possiamo fare molto per aiutarli a prendersi cura di tutti noi: seguendo le regole, rimanendo a casa il più possibile, limitando al minimo le occasioni di contagio. Grazie di cuore quindi a tutti coloro che hanno dato un contributo di generosità per l’Osma, a chi ancora vorrà continuare a donare, e a tutti coloro che supporteranno questa battaglia con il loro senso di responsabilità”.

Il conto corrente per le donazioni

Si ricorda che è possibile effettuare una donazione alla Onlus tramite bonifico bancario (intestato a “Santa Maria Annunziata Onlus – Banca di Credito Cooperativo di Pontassieve” – IBAN: IT92Y0873602801000000603338 – Causale: Donazione per acquisto mascherine e altre necessità Emergenza Covid 19 e altre necessità ospedale) oppure tramite PayPal (https://www.paypal.me/osmaonlus?locale.x=it_IT).

You may also like

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetto Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy