BIBBONA – Plessi scolastici: interventi in corso

Interventi sulle strutture in vista della ripresa delle attività scolastiche dopo l’estate nel mese di settembre

Continuano in questi giorni i lavori su entrambi i plessi scolastici del nostro Comune affinché gli edifici siano in condizioni ottimali per la data d’inizio delle attività didattiche.

Nel capoluogo, la struttura di via Firenze è interessata da lavori di riqualificazione relativi ad interventi finalizzati ad un miglioramento dell’efficientamento energetico e dell’isolamento acustico.
La ditta Luongo Antonio di Rosignano Marittimo, che si è aggiudicata il relativo appalto per un importo di circa 40mila euro, sta eseguendo opere finalizzate soprattutto al contenimento della dispersione termica e acustica all’interno delle aule adibite a laboratorio multifunzionale.
L’intervento, nel dettaglio, prevede la sostituzione degli attuali infissi al fine di garantire i valori previsti dalla vigente normativa in termini di trasmittanza termica.

Sono previste, altresì, realizzazioni di contropareti in cartongesso rivestito con pannelli isolanti in poliuretano espanso, oltre ad alcune pareti interne formate da doppia lastra di gesso con funzione di isolamento acustico tra le aule. Infine, si prevede il recupero di alcune parti ammalorate di calcestruzzo previo trattamento anticorrosivo.

Il plesso de La California sarà, invece, interessato da lavori di adeguamento e adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche resesi necessarie in conseguenza all’emergenza Covid-19.
L’assessore ai lavori pubblici, Enzo Mulè, coadiuvato dalla consigliera con delega all’istruzione, Manuela Pacchini, utilizzando le risorse a disposizione erogate dal Ministero dell’Istruzione, hanno condiviso con la direzione didattica ed i docenti, gli interventi opportuni a garantire lo scopo di cui sopra.

I lavori prevedono interventi di demolizione e ricostruzione di pareti a delimitazione dei nuovi ambienti e relativi impianti tecnologici connessi, oltre ad una ridistribuzione degli spazi esterni utilizzati come aree di svago per i più piccoli, tramite l’installazione di adeguate recinzioni in elementi plastificati, il tutto con lo scopo di garantire il distanziamento previsto dalla normativa straordinaria. Al termine dei suddetti lavori, per tutti gli ambienti didattici, sono previste le operazioni di pulizia e sanificazioni prescritte dalla normativa vigente in termini di igiene della salute pubblica.

(Fonte e Foto: Uff. Stampa Comune di Bibbona)