Cronaca della Versilia, IN TOSCANA

CAMAIORE – “Ombrellone sociale 2021”: come accedere

Possibile presentare richiesta di accesso al posto ombra gratuito fino al 30 giugno. Domande successive accolte in caso di residuo

Anche per la stagione estiva 2021 il Comune di Camaiore propone il progetto “Ombrelloni sociali” che dà la possibilità di mettere a disposizione posti ombra gratuiti per residenti appartenenti a determinate fasce più deboli, associazioni ed enti umanitari, sociali e sanitari.

La novità per il 2021 riguarda la durata di assegnazione del posto ombra. L’autorizzazione concessa a nuclei familiari sarà rilasciata per un periodo di sei settimane con possibilità di proroga per ulteriori sei settimane, in relazione ai posti ombra ancora disponibili.

Sarà possibile presentare richiesta di accesso al posto ombra fino al 30 giugno. Le domande pervenute successivamente alla data di scadenza potranno essere accolte nei limiti delle disponibilità residue.

Gli ombrelloni disponibili sono ubicati nelle aree limitrofe ai varchi di accesso pedonale al mare, zona levante e su parte di arenile di Piazza Castracani, così suddivisi:

•             16 stabilimenti balneari limitrofi agli 8 varchi pubblici a mare siti nella zona di levante, in concessione al Comune di Camaiore, prospicienti le pubbliche vie che sboccano sul Viale Europa: n. 6 per ogni concessionario, per un totale di n. 96 ombrelloni;

•             dalle due aree laterali agli stabilimenti balneari limitrofi alla P.zza C.Castracani – Ilva e Miraggio -, per un numero di 10 ciascuno;

•             dalle due aree laterali agli stabilimenti balneari limitrofi alla P.zza Matteotti, adiacenti al pontile a mare, Cristallo e Marusca, per un numero di 10 ciascuno.

Come già negli anni precedenti, il numero totale di punti ombra (ombrelloni/tende) disponibili per la stagione balneare 2021 è quindi di 136, destinati tutti a famiglie residenti nel Comune di Camaiore e ad associazioni ed  enti, presenti sul territorio, aventi scopi umanitari, sociali e sanitari in favore di cittadini assistiti.

Potranno presentare domanda i nuclei familiari residenti nel Comune di Camaiore con certificazione ISEE in corso di validità non superiore ad € 15.000,00 e associazioni ed enti, presenti sul territorio, aventi scopi umanitari, sociali e sanitari.

Nel caso in cui le richieste superino i posti disponibili, verrà dato titolo di priorità in base a:

•             Valore dell’ISEE presentato;

•             Presenza di minori all’interno del nucleo con precedenza rispetto ai nuclei più numerosi;

•             Presenza di soggetti portatori di handicap L.104/92 che dovrà risultare da autocertificazione;

•             Presenza di anziani all’interno del nucleo (oltre 65 anni)

A parità di punteggio sarà data precedenza alla richiesta che è stata presentata prima.

Le domande vanno presentate presso l’Ufficio Protocollo (aperto dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 12.30, il venerdì dalle 8.30 alle 13.00 e lunedì e mercoledì dalle 14.30 alle 17.00, mail [email protected] ), compilando l’apposito modulo scaricabile dal sito del Comune di Camaiore, Area Tematica Sicurezza Sociale e Benessere – sez. Modulistica Online – Servizi Sociali. I moduli sono anche disponibili presso Ufficio Relazioni con il Pubblico presso il Palazzo Comunale.

L’assessora Graziani

“Anche quest’anno – commenta l’Assessore al Sociale Anna Graziani – il Comune e le spiagge di Lido di Camaiore accoglieranno Associazioni, famiglie. Ognuno col proprio bisogno specifico perché il nostro interesse, il nostro dovere, è la cura del cittadino”

(Foto: https://pixabay.com/it/photos/ombrellone-spiaggia-vacanza-mare-4464036/)