CARRARA – Ricerca di enti per Progetti Utili alla Collettività

Avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazioni di interesse per l’individuazione di Enti del Terzo settore per la realizzazione dei PUC

Il Comune di Carrara, in coerenza con i principi e gli obiettivi di contrasto all’emarginazione e all’esclusione sociale e in armonia con quanto previsto dall’articolo 4, comma 15, del D.L. 28 gennaio 2019, n. 4, promuove una politica attiva di lotta alla povertà, che prevede la costruzione di una rete stabile di partenariato con tutte le realtà territoriali, per favorire l’attivazione e lo sviluppo di progetti utili alla collettività destinati ai beneficiari del Reddito di Cittadinanza. A tal fine, il Comune intende individuare Società Cooperative Sociali, Organizzazioni di Volontariato, Associazioni di Promozione Sociale, Imprese Sociali, Fondazioni disponibili ad avviare “progetti utili alla collettività”, la cui titolarità è posta in capo al Comune.

Il Comune ha dato avvio, pertanto, a un avviso Pubblico con la finalità di individuare Enti del Terzo settore per la presentazione dei progetti, attraverso attività coordinate mediante il partenariato tra il Comune di Carrara e il Terzo Settore. A seguito della stipula di accordi, verranno realizzati Progetti Utili alla Collettività (PUC) a favore di persone residenti a Carrara, beneficiarie di Reddito di Cittadinanza.

Nell’ambito dei Patti per il lavoro e l’inclusione sociale, i beneficiari del reddito di cittadinanza sono tenuti, infatti, a svolgere i PUC nel comune di residenza per almeno 8 ore settimanali, aumentabili fino a 16. L’iniziativa rappresenta un’occasione di inclusione e crescita sia per i beneficiari che per la collettività: i progetti saranno strutturati in coerenza con le competenze professionali del beneficiario, in base agli interessi e alle propensioni emerse nel corso dei colloqui sostenuti presso il Servizio sociale per l’elaborazione del patto per l’inclusione sociale, o presso il Centro per l’impiego per la definizione del patto per il lavoro. I progetti utili alla collettività, che dovranno riguardare attività in ambito culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni, dovranno essere individuati a partire dai bisogni e dalle esigenze della comunità locale e dovranno intendersi come complementari, a supporto e integrazione rispetto alle attività ordinariamente svolte dai Comuni e dagli Enti pubblici coinvolti.

I soggetti interessati possono aderire all’avviso compilando l’apposito modulo predisposto dal Comune e scaricabile dal sito istituzionale all’indirizzo web.comune.carrara.ms.it. La domanda, assieme agli allegati richiesti, dovrà essere inviata, entro i termini indicati nell’avviso, in busta chiusa a mezzo posta raccomandata a/r, a Comune di Carrara– Settore Servizi Sociali/Servizi Abitativi- Piazza 2 Giugno 1, 54033 Carrara, oppure consegnata in busta chiusa a mano, all’Ufficio Protocollo del Comune di Carrara, o ancora inviata a mezzo pec all’indirizzo: comune.carrara@postecert.it
Per informazioni: è possibile scrivere una mail a alessandra.masetti@comune.carrara.ms.it.

(Fonte: Uff. Stampa Comune di Carrara)

(Foto: https://pixabay.com/it/illustrations/mano-mano-amica-aiuto-assistenza-1925875/)