CAST. FIORENTINO – Censimento permanente

La nuova edizione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, dal 2018 non più decennale

A ottobre prende il via la nuova edizione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, che dal 2018 è diventato annuale e non più decennale, e che coinvolge ogni anno solo un campione rappresentativo di famiglie. Il Censimento permanente coinvolgerà, appunto, anche alcune famiglie del Comune di Castiglion Fiorentino secondo due modalità di rilevazione: direttamente su web o rispondendo ad un rilevatore fornito di tablet.

Le famiglie interessate quindi:

–          se hanno ricevuto una lettera nominativa dall’Istat potranno, seguendo le indicazioni riportate, compilare direttamente il questionario online o telefonare per supporto al numero verde Istat 800.188.802 (dal lunedì alla domenica, dalle 9 alle 21) o al Centro Comunale di Rilevazione del Comune di Castiglion Fiorentino

Oppure:

–          se hanno trovato una locandina affissa sul portone che annuncia il censimento e/o lettera non nominativa del Censimento saranno intervistate direttamente a casa da un rilevatore comunale munito di tablet e tesserino di riconoscimento.  

Si ricorda che compilare il questionario, fornendo i dati richiesti, è un obbligo di legge. I rilevatori del comune di Castiglion Fiorentino sono riconoscibili in quanto muniti di tablet per effettuare l’intervista e di tesserino Istat identificativo con foto e timbro del Comune. L’assistenza alla compilazione del questionario è completamente gratuita. Per informazioni ci si può rivolgere o al Numero Verde Istat 800 188 802, attivo dal 1° ottobre al 23 dicembre tutti i giorni, compresi sabato e domenica, dalle ore 9 alle ore 21 o al Centro Comunale di Rilevazione del comune di Castiglion Fiorentino al numero del Centralino 0575 65641 dal lunedì al venerdì dalle 8:30-12:30 – e-mail: [email protected].

L’assessora Cappelletti

“Un invito a partecipare al censimento con la massima attenzione e quindi, se avete ricevuto una locandina o una lettera, verificare il tesserino di riconoscimento degli incaricati comunali che si presenteranno in questi mesi in caso di dubbi chiamare preventivamente il Centro Comunale di Rilevazione ai recapiti già indicati” spiega l’assessore alla Cittadinanza Attiva, Chiara Cappelletti.