Home Cinema Tips - di Lorenzo Simonini CINEMA TIPS – “The Martian” di Ridley Scott

CINEMA TIPS – “The Martian” di Ridley Scott

by Lorenzo Simonini

Protagonista è un astronauta ingegnere e botanico della NASA che rimane bloccato su Marte a seguito di una tempesta di sabbia.

Prosegue la lunga quarantena in Italia a causa del Covid-19, ma la nostra rubrica “Cinema Tips” fortunatamente ancora non si ferma. E per affrontare al meglio queste lunghe giornate, specie per coloro che sono rimasti incastrati a casa e non possono andare a lavorare perché i luoghi e i posti dove si recano sono chiusi e magari hanno già terminato di effettuare lavori in casa e hanno finito le scorte di farina per impastare cibi di ogni tipo, ecco un altro consiglio cinematografico da poter gustare. Questa settimana cogliamo proprio l’occasione della quarantena per parlare di un film che vede come protagonista un uomo, un astronauta che, in qualche modo, deve fare un lungo periodo isolato e solitario per sopravvivere. Sto parlando di “The Martian”.

Diretto e prodotto da Ridley Scott, candidato a 7 Premi Oscar nel 2016, vede come attore principale Matt Damon e nel cast Jessica Chastain, Kristen Wiig, Jeff Daniels, Michael Peña, Sean Bean, Kate Mara, Mackenzie Davis. Protagonista è un astronauta ingegnere e botanico della NASA che rimane bloccato su Marte a seguito di una tempesta di sabbia. I compagni, convinti che fosse morto, riescono a partire per la Terra, ma successivamente scoprono che è sopravvissuto. La NASA, allora, cerca un modo per far tornare l’astronauta sulla Terra, mentre lo stesso trova dei metodi per coltivare e lavorare su Marte.

Un lungometraggio che ha riscosso meritatamente il successo di critica e pubblico, anche grazie all’esperienza nel campo del cinema fantascientifico e dello spazio da parte del regista Ridley Scott. La sceneggiatura, basata sul romanzo di Andy Weir “L’uomo di Marte”, è molto solida grazie soprattutto alla cura nei dettagli legati proprio ai temi scientifici che danno un grande tocco affascinante al film, senza però utilizzare grossi paroloni, ma rendendo il tutto comprensibile a qualsiasi spettatore, anche a chi non capisce una parola di questi argomenti scientifici. Inoltre, se pensiamo al periodo che in questo momento stanno passando gli italiani che sono praticamente relegati nelle proprie mura domestiche, è sufficiente immergersi in questa narrazione per cercare di cogliere come ci siano effettivamente situazioni ben peggiori della nostra per stare in casa. Quest’uomo dello spazio sopravvive, mettendo in campo tutte le sue conoscenze e, alternando momenti di sconforto con battute ironiche, su un pianeta molto insidioso come Marte facendo leva anche sulla sua forza d’animo e sul suo desiderio di tornare alla normalità.

Credo che ci sia da cogliere un importante insegnamento in questo momento delle nostre vite da questo lungometraggio: se noi riusciamo a resistere e a superare questo periodo con tenacia, forza di volontà e capacità fisiche e intellettive, cercando di riscoprire i valori e le virtù che la frenetica quotidianità degli ultimi anni ci ha praticamente sottratto, come ad esempio la gioia di ritrovarsi in famiglia, l’innocenza di giocare con i figli, il piacere di leggere serenamente un buon libro, di guardare un film, di studiare ciò che ci interessa o di riprendere l’attività fisica, proprio come ha fatto questo scienziato che è rimasto da solo su un Marte, senza tutto ciò che vi ho elencato, sono sicuro che torneremo alla nostra vera vita. Non tutto tornerà alla normalità di prima, penso che molte situazioni cambieranno, ma quando la Storia decide di intervenire noi possiamo farci poco o nulla. Presto torneremo a vivere le nostre magnifiche esistenze.

You may also like

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetto Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy