Elezioni – La Lega sulla crisi dell’Ospedale Versilia

di MARIA PACCHINI – la Lega è solidale con il sindacato Fials e gli operatori sanitari contro il depauperamento dell’Ospedale Versilia.


di Maria Pacchini

Ancora una volta la Lega ha voluto essere presente all’Ospedale Versilia per portare la propria solidarietà agli operatori della Sanità, in occasione della manifestazione indetta dal Sindacato Fials, presente anche il nostro capogruppo in Regione Toscana Elisa Montemagni

Il Gruppo Lega di Viareggio con l’appoggio degli altri gruppi di opposizione in Consiglio Comunale a Viareggio, aveva presentato una mozione per una presa di posizione unitaria dei sindaci versiliesi contro il depauperamento della struttura sanitaria: bocciata il 25 luglio dal sindaco e dai gruppi di maggioranza insieme al Partito Democratico.

Le diverse problematiche dell’Ospedale Versilia si vanno sempre più aggravando: il personale è ridotto allo stremo e non si intravedono margini di ricambio né tantomeno rinforzi di organico, la medicina territoriale è insufficiente, la possibilità di fare medicina di prevenzione è sempre più scarsa, e la lista si va inesorabilmente allungando. Le testimonianze dirette preoccupano e dovrebbero fare riflettere.

Il nostro intento è fare si che non cada l’attenzione su tutte le problematiche ormai cronicizzate della sanità pubblica. La pandemia, ma anche il periodo estivo, hanno sicuramente scoperchiato un vaso che non sarà più possibile richiudere e che richiede, quindi, soluzioni drastiche per tornare ad un servizio qualitativo, nell’interesse inderogabile della tutela della salute di tutti noi.

(Maria Pacchini è consigliere comunale di Viareggio per la Lega)