Patrizia Valpiani "Filorosso"
CULTURA, LIBRI - LUCIDELLANOTTE, Recensione libri - Patrizia Valpiani, Recensioni libri

“Filo rosso” Patrizia Valpiani anteprima nazionale Torino

Due amiche amanti della scrittura che durante il lockdown si danno appuntamento ogni sabato sera con un nuovo racconto

Sabato scorso nella sede dell’Associazione Arte, è stato presentato a Torino in anteprima nazionale l’ultimo libro di Patrizia Valpiani “Filo rosso” (edizioni lucidellanotte di Toscana Today). Nonostante le restrizioni Covid, il pubblico ha potuto assistere alla lettura di Bruno Pennasso, sono intervenuti insieme all’autrice la poetessa Elettra Bianchi e il poeta Eugenio Salomone.

“Filo rosso”. Due donne legate da un filo rosso: la passione per la scrittura. Il lockdown diventa l’occasione per riprendere un dialogo interrotto dalle cose quotidiane della vita. Nei giorni del distanziamento sociale obbligato dal coronavirus l’unico Caffè per incontrarsi rimane il magico infinito che materializza la voce e le immagini attraverso lo schermo di un computer. Così le due donne, Patrizia e Tosca Brizio, decidono di mettersi a scrivere dandosi appuntamento ogni sabato dopo il tramonto, per leggere i loro racconti. Come due amanti finalmente si ritrovano, sono sempre state l’una nell’altra. In copertina del libro, un particolare dell’opera di Marco Giordano.

Patrizia Valpiani "Filo rosso"
Vai alla pagina dell’autrice