FORTE DEI MARMI – Le celebrazioni del 4 novembre

Dopo la Santa Messa del mattino celebrata da Mons. Malvaldi in S. Ermete, il corteo con la Banda La Marinara tra i monumenti in ricordo

La giornata del 4 novembre, in cui si celebra il Giorno dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate, è stata celebrata ufficialmente nel Comune di Forte dei Marmi nella giornata di domenica 7 novembre 2021. Scelta che ha permesso una diversa presenza di coloro che hanno voluto prendere parte alla mattinata di celebrazioni nel rispetto delle norme Covid19.

Il raduno del gruppo dei partecipanti si è svolto poco prima delle 10 del mattino sul sagrato della Chiesa di S. Ermete. Gruppo che poi si è ordinatamente riversato tra le panche della Chiesa. Dove alle 10 il parroco, Mons. Piero Malvaldi, ha celebrato la Santa Messa alla presenza dei vari gruppi di rappresentanza civile e militare. Tra cui la delegazione del Comune con il Sindaco Bruno Murzi con i vari assessori e consiglieri comunali. Presente anche l’On. Umberto Buratti tra le prime panche del pulpito.

Alla fine della celebrazione religiosa, il corteo ufficiale, con la Banda “La Marinara” che ha accompagnato musicalmente, si è svolto nel centro del paese. Commemorando, con corona di alloro al suono della tromba con il brano del Silenzio, anche al monumento Al Marinaio, poco distante dalla zona del Pontile. E al monumento ai caduti di tutte le guerre di fronte al palazzo comunale in Piazza Dante, tappa finale del corteo.

In questa ultima occasione, il sindaco Murzi ha tenuto un breve discorso di chiusura in cui ha anche motivato la scelta del 7 di novembre per le celebrazioni, per permettere una diversa presenza di chi avesse voluto celebrare con loro. Successivamente il corteo si è sciolto con l’accompagnamento della banda musicale e la commemorazione ha avuto termine.

(Foto: Matteo Baudone)