Home RUBRICHE 1MUSICA LIRICA - di Riccardo Caruso Il mio Politeama… Benedetti Michelangeli, Arthur Rubinstein, Pollini, Gazzelloni…

Il mio Politeama… Benedetti Michelangeli, Arthur Rubinstein, Pollini, Gazzelloni…

by Riccardo Caruso

In questi giorni di fine novembre ho approfittato di uno sprazzo di sole e sono andato a passeggiare lungo il molo di Viareggio. Passando vicino al Teatro Politeama ormai tristemente chiuso mi è tornata in mente una Bohème a cui assistei nello stesso periodo ma nel lontano 1993.
Quell’anno il Festival Pucciniano non venne fatto a Torre del Lago durante la stagione estiva e così per non perdere i finanziamenti statali venne realizzato un progetto giovani in collaborazione con l’Accademia Chigiana di Siena.
Ricordo di essere salito in galleria al Politeama e di aver passato una bella serata grazie all’entusiasmo dei giovani interpreti che si esibirono sotto la bacchetta di Stefano Ranzani, allora allievo di Gavazzeni, e la regia esperta di Luciano Alberti, già Direttore Artistico prima del Maggio Fiorentino e poi della Chigiana stessa.
L’acustica del Teatro Politeama non era affatto male, l’orchestra ovviamente ridotta stava nel golfo mistico, la buca volgarmente detta, e non intralciava la scena in alcun modo. Il clima era idealmente intimo come Puccini aveva previsto e la povertà degli elementi scenici era perfetta!
Mi sovviene che da ragazzo ho potuto assistere a dei concerti straordinari tenutisi sempre al Politeama da i più importanti pianisti del secolo scorso, fra cui: Arturo Benedetti Michelangeli nel ‘64; Arthur Rubinstein nel ‘68; Maurizio Pollini nel ‘69. Nel ‘76 poi il Flautista Severino Gazzelloni.
Se si pensa che al Politeama cantò anche Tito Schipa in un recital nel ‘58 e nel ‘62 si esibirono Di Stefano e Anna Moffo, insomma un teatro veramente glorioso!
Mi auguro che come l’araba fenice il Politeama rinasca dalle sue ceneri e i viareggini possano ancora godere del loro Teatro come un tempo.

You may also like

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetto Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy