OLTRE LA LINEA - di Giovanni Lorenzini

Inter-Napoli, il questore: una vita in polizia e il passato da arbitro

IL GIORNO dopo i tragici fatti accaduti prima della partita fra Inter e Napoli, alla ribalta è salito il nome e il volto del questore di Milano, Marcello Cardona, una vita in polizia ma anche un passato da arbitro di calcio. E nella sua carriera da fischietto – ha diretto anche molte partite in serie A – Cardona ha incrociato sulla sua strada anche un derby locale molto sentito nei primi anni ’80, fra Pietrasanta e Viareggio nel campionato di serie D della stagione 1984-85. Una partita che come vedremo avrà a distanza di mesi un’appendice disciplinare pesante per il club bianconero (ricordate il caso Tilotta?)

SUL CAMPO, era il 25 novembre 1984, una domenica uggiosa e piovigginosa, il Viareggio si impose per 3-2 al termine di una partita spettacolare: vantaggio del Pietrasanta con un gol di Antonio Toracca, poi pareggio bianconero con Catania, vantaggio zebrato con Lorieri e tris con Paolo Bellandi. Nel finale, ancora Toracca per fissare il definitivo 3-2. Ma in quel Viareggio c’era Aldo Tilotta che – così decide la Federazione – non avrebbe potuto essere tesserato dai bianconeri. Morali: tre mesi dopo arrivò la stangata, partita persa per 2-0 a vantaggio del Pietrasanta. Tutte le partite in cui i bianconeri avevano utilizzato Tilotta si trasformarono in sconfitte a tavolino, risultati che portarono il Viareggio alla retrocessione. In quel derby, l’arbitro Cardona di Milano ebbe un bel 7.5 nelle pagelle dei cronisti locali per ‘una direzione con polso sicuro e senza grosse sbavature’.

NEL SEGNO dell’amarcord, ricordiamo le formazioni delle due squadre. Pietrasanta: Di Prete, Lotti (scomparso tragicamente qualche anno dopo giocando nelle file del Poggibonsi), De Fanti, Benedetti, Ricci, Allori (Montagnani), Lazzeretti (Podestà), Berti, Toracca, Resta, Gambuzza. All. Casaretto (?). Viareggio: Checchi, Venosa, Bellandi, Paci, Lorieri, Bonuccelli, Battistini, Ravenna, Catania (83′ Pizza), Moschetti, Tilotta. All. Merlo.