IMPRUNETA – Da ottobre il censimento Istat

Il Censimento Popolazione e Abitazioni anno 2021 a Impruneta: dal mese di ottobre parte il Censimento Istat

Anche quest’anno Istat rileverà nel nostro Comune le principali caratteristiche della popolazione dimorante sul territorio e le sue condizioni sociali ed economiche, per il censimento previsto a livello nazionale, regionale e locale.

Il nuovo Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni non coinvolge tutte le famiglie che dimorano abitualmente sul territorio italiano, ma ogni anno un campione di esse dal 2018: quest’anno coinvolge circa due milioni e 400 mila famiglie, residenti in 4.531 comuni italiani.

Solo 1.100 Comuni italiani sul totale è interessato ogni anno dalle operazioni censuarie, come il Comune di Impruneta, mentre la restante è chiamata a partecipare una volta ogni quattro anni. In questo modo, entro il 2021, tutti i comuni avranno partecipato, almeno una volta, alle rilevazioni censuarie.

Le famiglie imprunetine selezionate nel campione da Istat sono circa 90 e saranno avvisate tramite apposite comunicazioni trasmesse direttamente da Istat e/o tramite rilevatori selezionati appositamente dal Comune, muniti di cartellino identificativo. Al questionario si potrà rispondere direttamente online, da soli in autonomia oppure con l’aiuto dei rilevatori.

Per ulteriori informazioni i cittadini interessati si potranno rivolgere a:

    Numero verde Istat: 800.188.802, attivo tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 21:00

    Ufficio Comunale di Censimento: presso il Palazzo comunale, Piazza Buondelmonti, 41 tel. 055/2036623-440 email: [email protected]

    I cittadini che avranno bisogno di assistenza nella compilazione del questionario ISTAT possono chiamare i recapiti telefonici predetti in orario: da lunedì a venerdì dalle 11.30 alle 13.30 e il martedì pomeriggio dalle 16.00 alle 17.00.

oppure sui siti dedicati:

•     www.istat.it/it/censimenti-permanenti/popolazione-e-abitazioni

•     www.censimentigiornodopogiorno.it

•     www.facebook.com/IstatCensimentiGiornoDopoGiorno

OBBLIGO DI RISPOSTA E SANZIONI

Si rammenta che per quanto riguarda le operazioni di Censimento, le famiglie sono tenute all’obbligo di risposta (art. 7 del d. Lgs. n.322/1989): l’obbligo di risposta consiste nella compilazione e trasmissione, in modo completo e veritiero, dei questionari predisposti dall’Istat. La mancata o incompleta risposta ai questionari, è sanzionabile dall’Istat nella misura minima € 206,00 e massima di € 2.065,00 (art.11 d. Lgs. n.322/1989).

(Foto: https://pixabay.com/it/photos/ristorante-le-persone-mangiare-690975/)