Home CRONACA La Via del Pattume 1/ Burlamacco umiliato e offeso

La Via del Pattume 1/ Burlamacco umiliato e offeso

by redazionetoscanatoday

VIAREGGIO – E’ stato presentato ieri il Carnevale 2021 e il manifesto, questa è l’immagine del Carnevale di Viareggio offerta al mondo

Iniziamo con questo servizio, un viaggio che ci condurrà fino al 20 settembre. Crediamo che l’informazione sia prima di tutto offrire i fatti, e poi commentare. I fatti, così come sono. Il commento poi, perché siamo contro la manipolazione dei fatti a proprio uso e consumo e perché crediamo che la vera informazione deve essere di parte per rispetto ai lettori. E la nostra parte è la verità dei fatti. Da qualunque colore provengano.

La Via del Pattume purtroppo non è la Via della Seta che unisce fin dall’antichità l’Europa all’Oriente: questo nome, la Via della Seta, fu coniato dal geografo tedesco Ferdinand von Richthofen nel 1877 (la Seidenstraße). Noi più modestamente abbiamo sintetizzato il nostro viaggio prendendo a prestito l’accordo politico di potere che il Partito Democratico ha siglato a Viareggio in nome del controllo dei rifiuti e del loro smaltimento: il Patto del Pattume.

Pattume è un toscanismo di origine latina, elevato nella lingua italiana. Quando piovec’è un pattume per queste strade che ci s’affonda! scriveva Vincenzo Monti: sulla Via del Pattume, quindi, volgeremo gli occhi lungo le strade. Ma solleveremo anche lo sguardo, l’odio ha fornicato con la cupidigia nel pattume della licenza scriveva Carducci.

Poiché di Viareggio Burlamacco è il simbolo, apriamo il nostro viaggio con questa immagine. Ieri è stato presentato all’Italia – e noi avremmo preferito al mondo come avveniva una volta – il manifesto e l’edizione 2021 del Carnevale di Viareggio Carnevale d’Italia: al mercato di Piazza Cavour e con tanto di banda a corredo. Dal sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro e dal presidente della Fondazione Carnevale dottoressa Marialina Marcucci. Viareggio, la Perla del Tirreno come era stata battezzata.

Questa immagine offerta alla città e al mondo nel contesto della presentazione ufficiale, dal nostro punto di vista rappresenta un’offesa alla storia ultracentenaria del Carnevale di Viareggio. (matilde torre)

You may also like

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetto Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy