Home PENSIERI BREVI - di Pier Franco Quaglieni La vicenda Palamara e i Trojans, occorre fare chiarezza

La vicenda Palamara e i Trojans, occorre fare chiarezza

by Pier Franco Quaglieni

Occorre una commissione parlamentare d’inchiesta che faccia chiarezza, per difendere l’autorità dei Magistrati che fanno il loro dovere ed onorano la toga

Se pensiamo a grandi magistrati come Bruno Caccia ammazzato selvaggiamente sul marciapiede di casa quando portava a spasso il suo cane, l’esempio vergognoso di Palamara indica il decadimento della Magistratura italiana. Ma se i Trojans fossero stati estesi ad altri magistrati e giornalisti, forse saremmo in uno scandalo nazionale che non avrebbe eguali nella storia d’Italia. Lo stesso uso dei Trojans è un’anomalia liberticida che colpisce come un contrappasso proprio i magistrati. L’assegnazione di incarichi di vertice nelle principali procure italiane in base a criteri non meritocratici ma politici e correntizi  grida vendetta. Il cittadino ha diritto ad una magistratura competente, non politicizzata, indipendente. L’indipendenza e l’autonomia dei magistrati non è un suo diritto, ma un suo dovere.

Dal colpo di Stato del 1992 di Borrelli e di Pietro che ha spazzato via la I Repubblica, una parte della Magistratura ha perso il suo smalto e il suo prestigio. Dopo le recenti intercettazioni sul processo e la condanna a Berlusconi in Cassazione per evasione fiscale ci sono altre ombre anche su giudici della Cassazione.

Occorre una commissione parlamentare d’inchiesta  che faccia chiarezza. Altrimenti l’autorità dei Magistrati che fanno il loro dovere ed onorano la toga, rischia di appannarsi In modo irreversibile. L’imbroglio che scredita la casta, va svelato. I magistrati veri non sono e non debbono essere una casta, ma dei servitori dello Stato democratico, come indica la Costituzione.


(foto: geralt – licenza Pixabay https://pixabay.com/it/photos/hacker-attacco-maschera-internet-2883632/ )

You may also like

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetto Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy