MONTESPERTOLI – Il nuovo canone unico patrimoniale

Occupazioni stagionali e agevolazioni con il nuovo canone unico patrimoniale per suolo pubblico, pubblicità e mercati

Nella seduta del 28 gennaio 2021 il Consiglio Comunale di Montespertoli ha approvato l’istituzione del canone unico patrimoniale e del canone di concessione dei mercati che andranno a sostituire cosap e pubblicità.

Il sindaco Mugnaini

“Si tratta di uno strumento flessibile che semplifica le richieste da parte di cittadini, imprese e associazioni con le tariffe che non subiranno aumenti. Abbiamo anche inserito la possibilità delle occupazioni stagionali per gli esercizi di somministrazione che hanno avuto successo l’estate scorsa e abbiamo messo a regime le agevolazioni per chi apre una nuova attività e per chi organizza eventi sul territorio.” commenta il Sindaco Alessio Mugnaini

Una semplificazione importante per i contribuenti di Montespertoli in quanto i nuovi canoni riuniscono in una sola forma le entrate relative all’occupazione di suolo pubblico, alla diffusione dei messaggi pubblicitari e alle affissioni pubbliche. In più, il canone unico mercatale, in relazione alle occupazioni temporanee di suolo pubblico in occasione di mercati, ad eccezione delle manifestazioni commerciali a carattere straordinario, assorbe anche il pagamento della TARI.

I nuovi regolamenti hanno preservato le procedure amministrative preesistenti sia per l’occupazione del suolo pubblico che per la diffusione dei messaggi pubblicitari e le affissioni pubbliche. Le tariffe dei nuovi canoni saranno deliberate a breve dalla Giunta mantenendole invariate rispetto al passato.

L’Amministrazione organizzerà degli approfondimenti dedicati a questi nuovi regolamenti.

(Fonte: Uff. Stampa Comune di Montespertoli)

(Foto: https://pixabay.com/it/illustrations/busta-denaro-euro-bill-regalo-3413141/)