Home Poesia - di Patrizia Valpiani PATRIZIA VALPIANI Due poesie inedite

PATRIZIA VALPIANI Due poesie inedite

by Patrizia Valpiani

Gli orologi molli di Salvator Dalì dove il tempo è una misura surreale, nel vento e nella tempesta la nostalgia dell’amore

Terra straniera

Il domani è terra straniera 
dove inseguire versi riflessi
liberati con ali di farfalle
da scrigni odorosi d'amore.
E dormire, arsa di febbre
nel corpo disteso. Albeggia.
Gli orologi fermi nel sogno
si adagiano molli su chi più non è.

Io continuo a scrivere , anzi direi che dalla inquietudine e dalla incertezza la poesia trae ispirazione. In particolare porto in lettura due componimenti. Terra Straniera nasce dall’immagine degli orologi molli di Salvator Dalì, dove il tempo è una misura surreale. Il secondo, Vento e tempesta scorre nella nostalgia dell’amore. Invito a fermare l’attenzione sul climax, le parole usate in scala di significato crescente o decrescente, a meglio rendere l’andamento delle emozioni. Buona lettura. Se qualcuno volesse con me comunicare, può inviare una mail a Toscana Today ([email protected]) Risponderò con piacere.

Vento e tempesta

 Più del sole amo
il  vento e  la tempesta.
Umani.
Rudi e forti.
Mi bagnano
mi avvolgono
attanagliano
e scompaiono
per poi tornare
nel mistero del mare.
A inzuppare la pelle,
a librarsi , a volare.

Acquista e ti verrà consegnato direttamente a casa

You may also like

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetto Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy