Uncategorized

PIETRASANTA – Il primo “Street Workout”

Frazioni: sport all’aria aperta e per tutti, all’Africa il primo “Street Workout” urbano per fare allenamento

Sport all’aperto per tutti e tutto l’anno. La città diventa una palestra per tenersi in forma. Installato al parco pubblico di via Bugneta, all’Africa, proprio accanto al rinnovato campo di basket, il primo “Street Workout” urbano per l’allenamento a corpo libero. E’ il primo di una serie di nuovi spazi dedicati all’attività motoria all’aria aperta rivolti a tutta la popolazione, dai giovani agli anziani, che l’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti è intenzionata a far crescere nel tessuto urbano in aggiunta a quello del sotto pontile di Tonfano.

Gli attrezzi installati all’Africa, che bene si mimetizzano con il contesto, consentono ai fruitori di allenarsi in autonomia e liberamente. L’obiettivo dell’amministrazione è quello di incentivare corretti stili di vita basati sullo sport e favorire l’attività motoria in un contesto urbano accogliente. Il progetto è coordinato dagli assessorati ai lavori pubblici e dall’assessorato allo sport ed è frutto di un percorso di concertazione che porterà alla realizzazione di altri spazi similari. A visionare il nuovo parco sportivo sono arrivati l’assessore allo sport, Andrea Cosci, l’assessore ai lavori pubblici, Matteo Marcucci e il vice presidente del consiglio, Antonio Tognini.

L’assessore Marcucci

“Abbiamo recuperato e dato un senso a questo spazio caratterizzandolo per l’attività sportiva outodoor. – spiega l’assessore Marcucci – L’amministrazione ha investito molto, in questo anno, per riqualificare, ed i alcuni casi ripristinare, parchi e spazi verdi cittadini che sono tornati nella piena disponibilità della comunità e delle frazioni. La qualità della vita di una città si misura anche dalla qualità dei suoi spazi verdi e dai luoghi di aggregazione. Pietrasanta, da questo punto di vista, è un modello”.

L’assessore Cosci

Altre aree cittadine saranno dotate di attrezzature sportive: “la nascita di questi spazi rappresenta un punto di svolta ulteriore per lo sport cittadino.  – spiega l’assessore Cosci – Da una parte gli investimenti sugli impianti sportivi utilizzati dalle associazioni per gli sport organizzati, dall’altro spazi dove tutti, sempre, possono allenarsi nel tempo libero, come e quando vogliono. Lo sport è anche libertà”.

[give_form id="42701"]