PIETRASANTA – Incontro Comune-albergatori

Tassa di soggiorno, primo incontro tra sindaco e delegazione albergatori della Marina Mercoledi 26 gennaio

Lavori in corso, fra Comune di Pietrasanta e categorie della ricettività turistica, sulla destinazione degli introiti dalla tassa di soggiorno. Mercoledì mattina una delegazione degli albergatori di Marina, il sindaco Alberto Stefano Giovannetti e l’assessore al bilancio Stefano Filié si sono incontrati in Municipio per un primo confronto e scambio di idee.

Il sindaco Giovannetti

“La tassa di soggiorno non ha una destinazione esclusiva – ha sottolineato il sindaco, che detiene anche la delega al turismo – la volontà è impegnarla per tutte quelle attività che, anche su piani differenti, concorrono a migliorare l’accoglienza e la sicurezza di Pietrasanta”.

Il presidente Lazzotti

Dai grandi eventi alle cose più semplici e immediate, sulle quali si è concentrata la richiesta degli albergatori: “Sempre, ma in modo particolare durante i 5-6 mesi di stagione – ha spiegato Corrado Lazzotti, presidente di Federalberghi di Marina di Pietrasanta – il territorio deve essere pulito, sicuro e dall’aspetto gradevole, per offrire ai nostri ospiti una vacanza piacevole e serena. Iniziamo da qui”.

Un inizio, appunto, visto che le parti si sono già date appuntamento per un nuovo confronto, in cui gli operatori turistici presenteranno all’amministrazione comunale alcune iniziative che intendono intraprendere e un percorso più uniforme possibile per la parte promozionale.

“Sulla Marina stiamo lavorando e continueremo a lavorare sia sull’ordinario, sia sullo straordinario – ha concluso il sindaco Giovannetti – la riqualificazione di via Versilia e piazza XXIV Maggio, ma anche la cura del verde, le asfaltature e la segnaletica: tutti interventi che abbiamo calibrato sul calendario turistico, per non interferire sul lavoro dei nostri albergatori, balneari e commercianti nel periodo più propizio”.