PIETRASANTA – L’inverno del Teatro Comunale

Si rialza il sipario con big e grandi compagnie. Ciufoli, Incontrada, Pignotta, Ghini e Ruffini, Gleijeses, Piccolo, Cirilli e Papaleo

Un cartellone ricco, costellato di tanti grandi nomi, un viaggio attraverso i più diversi generi dello spettacolo, firmato da autori e interpreti di assoluto livello, il tutto con un unico comune denominatore: la più alta qualità artistica.

Sono questi i caratteri distintivi della stagione 22/23 del Teatro Comunale di Pietrasanta “Cesare Galeotti”, promossa dalla Fondazione Versiliana con la consulenza artistica di Massimo Martini e insieme a Fondazione Toscana spettacolo Onlus, che dal 20 dicembre 2022 al 20 aprile 2023 proporrà 9 spettacoli, due in più rispetto alla passata stagione.

Il presidente Benedetti

“La stagione del Comunale – osserva il presidente della Fondazione Versiliana Alfredo Benedetti – è un importante punto di riferimento per la vita culturale della città e della Versilia tutta. Grazie all’impegno dell’amministrazione Comunale e del Sindaco Alberto Stefano Giovannetti, abbiamo a disposizione un teatro che a seguito del recente restauro è divenuto un vero e proprio gioiello. Per questo la nostra attenzione è sempre altissima e il nostro obiettivo è quello di offrire proposte all’altezza del pubblico e del luogo.  Abbiamo poi prestato attenzione anche al portafogli dei nostri spettatori: con l’attuale crisi energetica ed economica che tocca anche il nostro paese, sottoscrivere un abbonamento al teatro è un gesto che le famiglie meditano molto. Per questo, a fronte di rincari diffusi in ogni settore, noi abbiamo voluto mantenere inalterati i prezzi ed abbiamo individuato due  diverse formule di abbonamento, con la speranza che la fruizione del teatro si mantenga ai livelli del passato”.

La presidente Scaletti

“Abbiamo lavorato – sottolinea la presidente della Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Cristina Scaletti – per tornare a proporre una stagione al Teatro Comunale di Pietrasanta con spettacoli in grado di rispondere alle aspettative di ampie fasce di pubblico, mantenendo sempre a livelli elevati il valore qualitativo dell’offerta. Un’offerta che si rivolge all’intera comunità, dagli spettatori affezionati ai potenziali nuovi frequentatori di un teatro che è sempre più luogo di riferimento per chi ama lo spettacolo dal vivo. Con i nostri partner abbiamo condiviso il progetto culturale che ci ha consentito di comporre un cartellone che accompagnerà il pubblico fino ad aprile con un’alternanza di autori e interpreti di grande spessore artistico”.

Il consulente Martini

“È un programma di ampio respiro – spiega il consulente artistico della Fondazione Versiliana Massimo Martini  – che abbraccia quasi tutti i generi del teatro, con attori tra i più importanti del nostro panorama teatrale e importanti produzioni. Il pubblico del Teatro Comunale di Pietrasanta è un pubblico esigente che ama spaziare e che non si accontenta facilmente. Per questo abbiamo cercato i migliori spettacoli di questa stagione per confezionare un cartellone di grande qualità e molto diversificato, guardando anche al pubblico dei ragazzi, alle famiglie, a chi ama la danza, a chi cerca nel teatro un momento di riflessione e approfondimento e a chi invece cerca l’evasione dal quotidiano per concedersi una serata di  risate”. 

La direttrice Coletta

“Per la stagione 2022/23 – osserva la direttrice della Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Patrizia Coletta – il Teatro Comunale presenta ancora una volta un cartellone ricco e completo, nel quale trovano posto generi e registri diversi. Dai momenti di profonda analisi e riflessione sulla storia del nostro Paese come in Cosa Nostra spiegata ai bambini di Stefano Massini, interpretato da Ottavia Piccolo, alla riscrittura di capolavori cinematografici come Quasi amici, interpretato da Massimo Ghini con Paolo Ruffini, ad un grande classico del teatro come Uomo e galantuomo di Edoardo De Filippo, alla danza con Blu infinito della compagnia eVolution Dance Theatre, fino all’operetta con Il paese dei Campanelli della Compagnia Corrado Abbati e al musical con A Christmas Carol, che vede in scena Roberto Ciufoli. Nel programma ampio spazio anche al teatro-canzone e alla commedia con artisti, tra gli altri, del calibro di Vanessa Incontrada e Rocco Papaleo”.

La stagione teatrale si inaugurerà proprio a pochi giorni da Natale con lo spettacolo natalizio per eccellenza,  “A Christmas Carol”, musical con Roberto Ciufoli protagonista insieme alla Compagnia dell’Alba per la regia di Fabrizio Angelini, in programma martedì 20 dicembre (alle ore 21.00 come per tutti gli spettacoli). Un family show per tutta la famiglia da non perdere assolutamente per immergersi a pieno nello spirito del Natale.

Venerdì 13 gennaio sarà la volta di “Scusa, sono in riunione…ti posso richiamare?” commedia moderna molto divertente, scritta e diretta da Gabriele Pignotta,  tra i commediografi italiani contemporanei di maggior produttività e successo, impegnato anche sul palcoscenico insieme alla straordinaria attrice Vanessa Incontrada, regina anche della tv e del cinema.

Sempre a gennaio, martedì 31, il sipario del comunale si aprirà sulla danza con “Blu Infinito” di eVolution Dance Theatre (coreografie di Anthony Heinl e Nadessja Casavecchia), spettacolo dal sorprendente impatto visivo grazie all’uso della tecnologia in dialogo con i poliedrici performer del gruppo. Danzatori, ginnasti, illusionisti, contorsionisti, atleti, gli artisti di eVolution dance theatre tra effetti speciali, illusioni ottiche e performance antigravitazionali, ci trasporteranno nel mondo sottomarino con le sue creature fantastiche.

 Lunedì 13 febbraio sul palco del Comunale arriverà la bellissima storia “Quasi amici” tratta dall’omonimo film di Eric Toledano e Olivier Nakache, e riadattata per il teatro da Alberto Ferrari che ne firma anche la  regia. Protagonisti  Massimo Ghini e Paolo Ruffini ai quali è affidato il compito di interpretare Philippe e Driss, i due uomini estremamente diversi che si incontrano per caso e diventano indispensabili l’uno per   l’altro, riportando sulle tavole del teatro il senso profondo di una grande amicizia in fieri.

Leggerezza ed allegria del testo , melodie facili di  impatto immediato: questi gli ingredienti del successo de “Il Paese dei Campanelli”, operetta italiana più famosa che proprio nel 2023 compie ben 100 anni e che giovedì 23 febbraio sarà in scena sul palco del Comunale. A presentarla a Pietrasanta sarà la Compagnia Corrado Abbati, compagnia  portabandiera dell’operetta italiana che proporrà il lavoro del binomio Lombardo- Ranzato  in una speciale produzione creata ad-hoc per il centenario dell’opera.

 Sarà poi la volta del teatro di Eduardo De Filippo. Lunedì 6 marzo sarà infatti in scena “Uomo e galantuomo”, commedia che De Filippo scrisse a soli 22 anni. Ad interpretarla ci saranno Geppy e Lorenzo Glejeses, con la partecipazione di Ernesto Mahieux  insieme a una compagnia di otto valenti  attori, diretti da Armando Pugliese.

La stagione offrirà anche un incursione nella riflessione e nel teatro civile con un testo di Stefano Massini “Cosa nostra spiegata ai bambini” in scena giovedì 16 marzo con Ottavia Piccolo e le musiche di Enrico Fink eseguite dal vivo da I Solisti dell’orchestra Multietnica di Arezzo.

La comicità invece sarà quella di Gabriele Cirilli, in scena con i suoi personaggi più divertenti martedì 28 marzo in “Duepuntozero”, show tutto da ridere in cui il popolare comico di Zelig, attraversa tutti i generi del teatro comico, dalla commedia degli equivoci, al cabaret, monologhi e gag irresistibili.

Per concludere giovedì 20 aprile sarà in scena Rocco Papaleo e Valter Lupo in “Coast to Coast” , spettacolo capace di divertire e al tempo stesso emozionare con uno sguardo al teatro-canzone di Gaber e uno alla Basilicata dello straordinario Papaleo.

Gli abbonati della precedente stagione possono rinnovare la tessera dal 21 novembre al 25 novembre ; i giorni per richiedere il cambio del posto sono invece  il 28 e il 29 novembre.  Le nuove sottoscrizioni saranno aperte dal 1 dicembre al 17 dicembre

Invariati i prezzi dei biglietti e degli abbonamenti.

Campagna abbonamenti

conferme dal 21 al 25 novembre

cambio posto 28 e 29 novembre

nuovi abbonamenti dal 1 dicembre al 17 dicembre

presso il teatro in orario 17-19

Abbonamento 9 spettacoli

platea € 167 – ridotto € 150

galleria € 100  –  ridotto € 80

L’abbonamento 9 spettacoli comprende tutti gli spettacoli della stagione

Abbonamento 7 spettacoli

platea €130 ridotto €117

galleria €78 ridotto € 62

L’abbonamento 7 spettacoli non comprende i seguenti due spettacoli: “A Christmas Carol” e Duepuntozero” con Gabriele Cirilli.

Biglietti

platea € 22 ridotto € 19

galleria € 13 ridotto € 10

carta Studente della Toscana

biglietto € 8 studenti universitari (il posto verrà assegnato, dietro presentazione della carta, in base alla disponibilità della pianta; si consiglia l’accesso in biglietteria almeno un’ora prima dell’inizio spettacolo)

Riduzioni

riduzioni over 65, diversamente abili, possessori Carta dello spettatore FTS (solo per i biglietti) biglietteria presso il teatro due giorni prima di ogni rappresentazione in orario 17-19; il giorno dello spettacolo dalle 17 in poi, acquisto on-line sul sito www.ticketone.it

INFO

Teatro Comunale Pietrasanta

piazza Duomo 14, 55045 Pietrasanta (LU)

tel. 0584 795511 – due giorni prima di ogni rappresentazione in orario 17-19;

il giorno dello spettacolo dalle 17

Fondazione Versiliana

viale Morin 16, 55045 Marina di Pietrasanta (LU)

tel. 0584.265735-265733 dal lunedì al venerdì ore 9-13.30

info@versilianafestival.it

Direzione artistica

Lo Studio Martini srl

Fondazione Toscana Spettacolo onlus

Il programma potrebbe subire variazioni.

www.versilianafestival.it

www.toscanaspettacolo.it

www.lostudiomartini.it

TEATRO COMUNALE DI PIETRASANTA “CESARE GALEOTTI”

PROGRAMMA STAGIONE 2022/ 2023

Martedì 20 dicembre

Roberto Ciufoli in

A CHRISTSMAS CAROL

Regia di Fabrizio Angelini

Produzione Compagnia dell’Alba

Venerdì 13 gennaio

Vanessa Incontrada Gabriele Pignotta

SCUSA SONO IN RIUNIONE… TI POSSO RICHIAMARE?

UNA COMMEDIA SCRITTA E DIRETTA DA GABRIELE PIGNOTTA

Produzione A.Associati

Martedì 31 gennaio

BLU INFINITO

Coreografie di Anthony Heinl e Nadessja Casavecchia

Produzione eVolution Dance Theatre

Lunedì 13 febbraio

QUASI AMICI

Con Massimo Ghini e Paolo Ruffini

Adattamento e regia di Alberto Ferrari

Produzione Enfi teatro

Giovedì 23 febbraio

Compagnia Corrado Abbati

Il Paese dei Campanelli

produzione del centenario

InScena – produzione spettacoli

Lunedì 6 marzo

Geppy Gleijeses, Lorenzo Gleijeses

UOMO E GALANTUOMO

di Eduardo De Filippo

regia Armando Pugliese

con la partecipazione di Ernesto Mahieux

e con Roberta Lucca, Gino Curcione, Antonella Cioli, Irene Grasso, Agostino Pannone, Gregorio Maria De Paola, Ciro Capano, Brunella De Feudis

scene Andrea Taddei

produzione Gitiesse Artisti Riuniti, Teatro della Toscana

Giovedì 16 marzo

COSA NOSTRA SPIEGATA AI BAMBINI

di Stefano Massini

con Ottavia Piccolo

musiche di Enrico Fink eseguite dal vivo da

I Solisti dell’Orchestra Multietnica di Arezzo

Massimiliano Dragoni salterio e percussioni

Luca Roccia Baldini basso

Massimo Ferri chitarra, bouzouki, mandolino

Gianni Micheli clarinetti, fisarmonica

Mariel Tahiraj violino

Enrico Fink flauto

produzione Officine della Cultura/Argot Produzioni

Martedì 28 marzo

Gabriele Cirilli

DUEPUNTOZERO

di Gabriele Cirilli, Mattia Cirilli, Maria De Luca, Lucio Leone, Gianluca Giugliarelli
Regia Valter Lupo

Produzione Magamat

Giovedì 20 aprile

COAST TO COAST

di Rocco Papaleo e Valter Lupo

Arturo Valiante | Pianoforte e altri Tasti

Guerino Rondolone | Bassi e Contrabbasso

Davide Savarese | Tamburi e Suoni

Giorgio Tebaldi | Trombone e Ukulele

Produzione Teatro Stabile di Bolzano