PIOMBINO – Al via contributo blocca sfratti

Blocca sfratti, da oggi è possibile presentare la domanda per il contributo a sostegno degli inquilini morosi non colpevoli

È stato pubblicato sul sito del Comune di Piombino il bando per accedere al contributo del Fondo nazionale a sostegno degli inquilini morosi non colpevoli: 131 mila euro messi a disposizione del Comune dalla Regione Toscana e destinati ai cittadini che rischiano di subire uno sfratto. La risorsa sarà disponibile fino ad esaurimento.

La misura prevede la corresponsione di contributi, per un massimo di 12 mila euro, per contrastare la perdita di alloggio a favore di coloro che possiedono i requisiti di accesso, tra cui titolarità di un contratto di locazione di edilizia privata e residenza nello stesso immobile, possesso della cittadinanza italiana e reddito Isee non superiore a 35 mila euro o un reddito derivante da attività lavorativa non superiore a 26 mila euro.

Il bando con tutte le informazioni e il modulo per la domanda sono consultabili all’indirizzo: https://trasparenza.comune.piombino.li.it/pagina728_sovvenzioni-contributi-sussidi-vantaggi-economici.html

Le domande, compilate in tutte le loro parti e corredate da tutta la documentazione necessaria, potranno essere inviate tramite Pec all’indirizzo [email protected] oppure consegnate direttamente all’ufficio Politiche sociali, concordando un appuntamento al numero 0565 63388 o all’indirizzo [email protected]

(Foto: https://pixabay.com/it/photos/porta-portachiavi-sulla-porta-996809/)