PISA – Online il bando “Bonus Donna 2022”

Online sul sito internet del Comune di Pisa dall’8 marzo il bando per chiedere il contributo “Bonus Donna 2022”

E’ stato pubblicato martedì 8 marzo sul sito internet del Comune di Pisa il bando “Bonus Donna 2022”. L’agevolazione prevede per le beneficiarie un contributo una tantum di 100 euro per acquistare prodotti per l’igiene femminile presso le farmacie del territorio aderenti a specifico avviso comunale (l’elenco verrà reso noto sul sito del Comune di Pisa). Il contributo sarà erogato fino ad esaurimento del budget che ammonta, per il 2022, a 50mila euro.

«Abbiamo simbolicamente deciso di pubblicare il bando per richiedere il contributo l’8 marzo – dichiara l’assessore al sociale, Veronica Poli – in occasione della Giornata internazionale della donna. Anche quest’anno riproponiamo una misura a sostegno delle famiglie molto apprezzata dai cittadini, come dimostra l’elevato numero di richieste arrivate nel corso 2021, a testimonianza di un effettivo bisogno che come amministrazione abbiamo saputo intercettare. Ogni mese  per 4/5 giorni in media una donna ha infatti la necessità di acquistare prodotti per l’igiene femminile. Come Amministrazione vogliamo quindi contribuire a questa spesa, destinando 100 euro “una tantum” ad ogni ragazza/donna residente a Pisa, in età fertile e con un reddito familiare Isee pari o inferiore a 25mila euro. Il contributo sarà erogato ai beneficiari attraverso l’accreditamento sulla tessera sanitaria».

Per presentare domanda c’è tempo fino al prossimo 30 giugno ed è necessario essere in possesso delle credenziali SPID–CSE–CIE. La richiesta dovrà essere presentata attraverso la piattaforma online del Comune al seguente link: https://istanzeonline.comune.pisa.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=MOD_SOC_012. Per le ragazze minorenni la domanda dovrà essere presentata da una persona maggiorenne convivente e presente nel nucleo Isee

Per poter accedere all’agevolazione bisogna essere in possesso dei seguenti requisiti: : essere in età fertile; essere residenti nel Comune di Pisa da almeno 24 mesi; avere la cittadinanza italiana oppure la cittadinanza di uno Stato appartenente all’ Unione Europea, oppure la cittadinanza di uno Stato non appartenente all’Unione Europea, purché in possesso di Permesso di soggiorno CE di lungo periodo in corso di validità (ai sensi del DL gs. n. 286/1998 e ss.mm.ii.); avere un Isee ordinario in corso di validità senza omissioni/difformità di importo pari o inferiore a 25mila euro.

Le risorse messe a disposizione dall’amministrazione saranno distribuite sulla base dell’ordine temporale di ricevimento delle domande. Il contributo erogato dovrà essere speso entro il 31/12/2022. Per qualsiasi informazione è possibile contattare l’ufficio sociale al seguenti indirizzi email [email protected], oppure chiamando il numero verde del Comune di Pisa 800981212.