PISA – Sgomberati gli immobili in corte Sanac

Assessore Giovanna Bonanno: «Intensificheremo i controlli nella zona. Presto attiveremo le nuove telecamere»

«Ieri in sede di comitato sull’ordine e la sicurezza in Prefettura abbiamo chiesto di sgomberare gli immobili occupati in corte Sanac. Oggi possiamo annunciare che lo sgombero è stato effettuato, proprio questa mattina. Ma non basta: intensificheremo i controlli, attiveremo nuove le nuove telecamere di controllo e lavoreremo di concerto con il centro commerciale per combattere i fenomeni di degrado e criminalità». Lo ha detto l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno incontrando i commercianti di corte Sanac assieme all’assessore al commercio Paolo Pesciatini e alla consigliera comunale Laura Barsotti.

«Siamo consapevoli delle difficoltà che vive questa zona della città – ha affermato Giovanna Bonanno – ed è anche per questo che ho previsto controlli più frequenti e puntali da parte della Polizia Municipale, anche in collaborazione con le altre forze dell’ordine, nell’area della corte Sanac. Un primo risultato lo abbiamo ottenuto sgomberando da alcuni immobili persone che lo occupavano abusivamente. Il passo successivo è pretendere la messa in sicurezza dell’immobile da parte della proprietà e valutare la richiesta dei commercianti della riapertura della viabilità di accesso della corte, oggi chiusa con dissuasori, per far sì che anche il transito di persone crei deterrente per criminali e sbandati. Un incontro molto partecipato e costruttivo quello di oggi conclusosi con un’importante disponibilità a collaborare da parte degli esercenti nel creare un’azione sinergica con l’amministrazione comunale per implementare a loro volta le telecamere di sorveglianza e l’illuminazione dell’area privata».

«Accanto alle soluzioni individuate per garantire la sicurezza della zona – ha aggiunto l’assessore Paolo Pesciatini – voglio sottolineare anche la disponibilità degli imprenditori presenti a fare la loro parte, offrendo un ragguardevole contributo di idee e di iniziative, che gli stessi hanno rappresentato durante l’incontro, per far sì che la corte Sanac si animi di famiglie e di persone che vogliano passare una giornata serena e tranquilla».

(Fonte e Foto: Uff. Stampa Comune di Pisa)