PISTOIA – Dal 15 marzo punto prestito della San Giorgio

Il punto prestito della Biblioteca San Giorgio nella Coop di viale Adua riapre dal 15 marzo dopo lo stop da pandemia

Riparte dopo quasi due anni di stop dovuti alla pandemia. Tre appuntamenti settimanali, lunedì dalle 9 alle 12 e martedì e venerdì dalle 16 alle 18, per scegliere libri e film prima o dopo la spesa

Dal 15 marzo riapre il punto prestito della Biblioteca San Giorgio nella Coop di viale Adua. Sono passati esattamente due anni da quando, con l’avvento della pandemia, il punto prestito all’interno del supermercato ha dovuto chiudere insieme agli altri trentadue punti Bibliocoop voluti da UniCoop Firenze e Regione Toscana, grazie a un accordo di collaborazione iniziato nel 2010.

Il punto prestito, attivo grazie alla collaborazione dei volontari della Sezione Soci Coop, degli Amici della San Giorgio e della Biblioteca San Giorgio, sarà di nuovo aperto nei giorni di lunedì dalle 9 alle 12, martedì e venerdì dalle 16 alle 18. Collocato nelle immediate vicinanze dell’accesso sud del supermercato, il punto di viale Adua riprenderà dunque a offrire una ricca selezione di libri di narrativa e saggistica varia, oltre a film e libri per ragazzi da prendere in prestito senza alcuna formalità e a costo zero. Volontari e personale della San Giorgio torneranno a essere pronti a “catturare” nuovi lettori e a condividere il piacere della lettura con i clienti del supermercato, permettendo loro di avvicinarsi a un consumo culturale che non è ancora consolidato nelle abitudini quotidiane delle persone.

L’assessora Semplici

«Siamo felici per la riapertura del punto prestito alla Coop – dice Margherita Semplici, assessore alla cultura -. Questa ripartenza è un segnale sicuramente positivo di un progressivo ritorno alla normalità, che permetterà a tanti nostri cittadini di approfittare dell’occasione della spesa per fare anche il pieno di libri e film per tutta la famiglia senza nessun costo».

La presidente Chietti

«Per i nostri volontari – afferma Rossella Chietti, presidente degli Amici della San Giorgio -, partecipare al progetto Bibliocoop significa vivere una esperienza gratificante di condivisione del piacere della lettura: essere presenti nel punto prestito ci permette infatti di suggerire la lettura di libri che ci hanno appassionato, di creare relazioni positive con le persone, di aiutare chi non legge ad avvicinarsi in un modo informale e gradevole alla nostra biblioteca».

Il responsabile Leporatti

«BiblioCoop è uno spazio di incontro e partecipazione in cui ogni persona può diventare protagonista – sottolinea Marco Leporatti, responsabile cultura della Sezione Soci di Pistoia -. Con la riapertura del 15 marzo, auspichiamo che siano in tanti i cittadini desiderosi di diventare volontari Bibliocoop, non soltanto per gestire il punto prestito, ma anche per condividere la scelta dei libri da mettere a disposizione dei lettori, proporre e organizzare iniziative culturali e di presentazione dei libri, cogliere le tante opportunità di partecipazione agli eventi nazionali sulla lettura che Bibliocoop mette a disposizione degli aderenti».

La riapertura sarà festeggiata con libri in omaggio per tutti coloro che si avvicineranno allo spazio soci.

(Foto: https://pixabay.com/it/photos/libri-colonna-vertebrale-colori-1099067/)