Home Pistoia PISTOIA. Giornata Nazionale contro il Bullismo, giovedì incontro al Bolognini

PISTOIA. Giornata Nazionale contro il Bullismo, giovedì incontro al Bolognini

by redazionetoscanatoday

Tre gli appuntamenti previsti: alle 9, alle 10.30 e alle 12 per un totale di 700 ragazzi coinvolti. Si tratta di uno spettacolo teatrale messo in scena da studenti ed ex studenti delle Mantellate per affrontare con parole, gesti e musica la piaga del bullismo

 

In occasione della Giornata nazionale contro il bullismo, giovedì 6 febbraio al Teatro Bolognini di Pistoia si svolgerà  “Game over”, spettacolo rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado di Pistoia e provincia. All’iniziativa parteciperanno 700 giovani e pertanto l’iniziativa  è articolata su tre fasce orarie: alle 9, alle 10.30 e alle 12. Le scuole che hanno aderito sono le le secondarie di primo grado Anna Frank, Leonardo da Vinci, Marconi-Roncalli, Walter Iozzelli e alcune scuole secondarie di secondo grado, cioè liceo scientifico Mantellate, istituto Filippo  Pacini e Forteguerri-Vannucci.

  Game over, spettacolo realizzato dal gruppo teatrale QuiProQuo, composto da studenti ed ex studenti dell’istituto Mantellate, è strutturato come un videogioco, il cui scopo è ‘sconfiggere’ il bullo: di livello in livello, infatti, le vittime, inizialmente sopraffatte dalle sue prepotenze, riusciranno a prendere il coraggio di parlare e alla fine avranno la meglio, aiutando persino il bullo a comprendere i propri errori.

A partire, dunque, dalla messa in scena di alcune situazione tipiche tratte da testi della narrativa italiana e straniera, lo spettatore potrà riflettere ed acquisire maggiore consapevolezza rispetto al tema del bullismo, attraverso un coinvolgimento emotivo garantito dal fatto che a recitare sono ragazzi che vivono ancora nell’ambiente scolastico e che pertanto non hanno solo sentito parlare di bullismo, ma magari lo hanno vissuto sulla propria pelle. E quello che spesso viene considerato alla stregua di un semplice scherzo, lascia aperte delle ferite che possono anche non rimarginarsi.

Il teatro è lo strumento che, forse più di altri, può attraverso parole, musica e gesti creare un’empatia con il pubblico e veicolare messaggi importanti. L’iniziativa è organizzata gruppo teatrale QuiProQuo con la compartecipazione del Comune di Pistoia.

You may also like

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetto Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy