Prato, Pasta tricolore 2021
ATTUALITA'

PRATO – 6 tonnellate per la “Pasta Tricolore”

Belgiorno: ringrazio Prato, la raccolta alimentare del 1 Maggio all’insegna del tricolore oltre le aspettative, successo della II edizione.

“In due settimane abbiamo messo insieme oltre 6 tonnellate di alimenti donate dai pratesi.” dice Claudio Belgiorno promotore dell’iniziativa nata sui social lo scorso anno durante il lockdown. ”Grazie all’Associazione Accademia di San Giusto che per il secondo anno è tra i promotori dell’evento che mette a disposizione l’Ex Teatro come punto di raccolta degli alimenti. Il passaparola in città quest’anno è stato più semplice essendo in zona gialla. Le persone hanno il visto il grande lavoro dello scorso anno e adesso per i prossimi anni diventerà una data fissa nel calendario della Città di Prato. Ci eravamo dati come obiettivo 5 tonnellate, ma grazie all’aiuto di tanti l’abbiamo superato inoltre abbiamo ricevuto in donazioni anche migliaia di mascherine che saranno distribuite insieme agli alimenti”.

Doveroso ringraziare imprenditori come Andrea Topparelli di Prato Scavi e Manuele Lo Conte di Lo Conte Costruzione che hanno donato due tonnellate ciascuno. Per non dimenticare realtà come l’Accademia Prato Boxe di Francesco di Fiore, la Palestra Universo, il Maliseti Calcio e ACU Grignano, il Rugby Iolo e la Polisportiva Aurora. Importante anche la donazione arrivata dalla Chiesa Evangelica di Boteli in rappresentanza della comunità cinese di Prato” ha proseguito il consigliere comunale capogruppo di Fratelli d’Italia.

L’assessore Luca Vannucci del Comune di Prato ha dichiarato: “La mia presenza è per dire grazie a questa iniziativa, ringrazio tutti i volontari, Belgiorno e i pratesi che hanno donato. Ringrazio tra l’altro le tante società sportive che in un momento così difficile hanno trovato la forza per contribuire alla raccolta.”

Gli alimenti raccolti saranno divisi e consegnati alle parrocchie della città di Prato, alla Caritas, alla Mensa La Pira e alle altre associazioni di volontariato del territorio, il tutto documentato da foto e video che saranno pubblicati nei giorni a seguire

(foto: fonte Claudio Belgiorno)