Uncategorized

PREMIO ALDA CROCE. Lunedì 2 marzo a TORINO

Lunedì 2 marzo alle ore 17 nella sala di Palazzo Cisterna a Torino, verrà assegnato il premio intitolato alla figlia di Benedetto, studiosa di poesia spagnola e intellettuale di primo piano del Novecento

UNEDÌ 2 MARZO ALLE ORE 17 nella sala di Palazzo Cisterna (Via Maria Vittoria, 12), avrà luogo la cerimonia di conferimento del “PREMIO ALDA CROCE”. Il premio, dedicato a donne e uomini piemontesi che abbiano raggiunto meriti di particolare valore culturale e sociale, è stato assegnato a: ● Dott. Anna ANTOLISEI, scrittrice. ● Gen. D. Salvatore CUOCI, comandante della Scuola di Applicazione di Torino. ● Dott. Maria Teresa FURCI, provveditore agli studi di Cuneo e Biella, già preside a Torino. ● Prof. Umberto LEVRA, storico del Risorgimento. ● Avv. Riccardo ROSSOTTO, presidente della Fondazione Fulvio Croce. ● Prof. Elisabetta CHICCO VITZIZZAI, scrittrice (conferimento alla memoria). Coordinerà Marina ROTA.

L’attrice Milli CONTE leggerà un racconto di Patrizia VALPIANI rievocativo di Alda Croce, già Presidente del Centro “Pannunzio”.

Un giardino intitolato ad Alda Croce su iniziativa del Centro Pannunzio

Alda Croce, figlia del filosofo Benedetto Croce, fu Presidente effettiva del Centro “Pannunzio” dal 1997 al 2003 e Presidente onoraria fino alla sua morte. Ha dedicato la vita all’opera del padre di cui fu la più stretta collaboratrice. Un giardino della città è stato intitolato ad Alda Croce su iniziativa del Centro Pannunzio