QUERCETA: Tenzone Aurea edizione 2020 cancellata

Sport e Tradizioni: la Fisb cancella l’edizione 2020 della Tenzone Aurea. Querceta avrà la possibilità di organizzarla l’anno prossimo

Saltano per quest’anno i campionati italiani delle bandiere a Querceta. La Federazione Italiana Sbandieratori ha comunicato infatti l’annullamento dei massimi tornei nazionali del 2020, dai Giochi giovanili alle Tenzoni Bronzea, Argentea ed Aurea. Agli organizzatori è stata offerta la conferma dell’incarico per il 2021, opportunità che il Comune di Seravezza e il Gruppo Sbandieratori Palio dei Micci intendono cogliere potendo già contare sul rinnovato supporto della Regione Toscana.

Il Consiglio direttivo della Fisb ha preso la sua decisione dopo aver valutato la situazione attuale e le indubbie problematiche che l’emergenza coronavirus sta comportando a livello nazionale e internazionale. “Tale decisione rappresenta la volontà del direttivo di preservare tutti i suoi tesserati in questo momento di grande difficoltà per il nostro paese”, si legge nella nota diramata stamani. “Ciò non rappresenta uno stop ma l’attesa che la situazione migliori e che sussistano le condizioni indispensabili per lo svolgimento in totale sicurezza delle nostre manifestazioni”.

«Siamo stati a lungo in contatto con i vertici Fisb in queste ultime settimane, confrontandoci con loro sull’evolversi dell’emergenza sanitaria», commenta il presidente del Gruppo Palio Giacomo Galeotti, componente del comitato organizzatore di “Querceta2020” con Giacomo Tarchi e il consigliere delegato all’associazionismo e allo sport del Comune di Seravezza Francesca Bonin. «Lo stop era nell’aria e non ci sorprende, coscienti anche delle enormi difficoltà che avrebbe comportato quest’anno l’organizzazione dell’evento. Siamo dispiaciuti, quello sì, perché attendevamo da lungo tempo questo appuntamento a Querceta. Comunque, confermiamo fin d’ora la nostra volontà di andare avanti guardando al 2021. Ne parlerò presto con il direttivo del Gruppo. Ci prenderemo un po’ di tempo per decidere, anche per verificare il non secondario aspetto economico, rivolgendoci alle molte aziende che ci avevano annunciato il loro sostegno per capire se potranno confermarlo per l’anno prossimo».

La Regione Toscana, già schierata a fianco del Comune e del Gruppo Palio, conferma il proprio impegno anche sul 2021. «Ho parlato stamani con l’assessore Marco Remaschi: se accetteremo di organizzare la Tenzone Aurea l’anno prossimo, Firenze rinnoverà il suo appoggio anche dal punto di vista economico. E di questo lo ringraziamo fin d’ora», annuncia Francesca Bonin. «Dopo due anni di grande impegno, rinunciare a pochi mesi dall’evento è proprio un peccato, ma non dobbiamo disperdere il gran lavoro svolto. Analizzeremo presto i vari aspetti della questione e cercheremo di prepararci per la nuova sfida. Non vogliamo mollare».

(Foto e Fonte: Uff. Stampa Comune di Seravezza)