SPORT DALLA TV - di Tommaso Gardella, SPORT passione e denaro

Rally di Montecarlo. Prima di Thierry Neuville e Hyundai

Il nativo di Sankt Vith con una strepitosa rimonta batte le due Toyota di Ogier e Evans, rispettivamente secondo e terzo. Chiudono la top 5 Lappi, ai piedi del podio, e il rookie di Toyota Kalle Rovampera davanti a Loeb sesto.

Dopo l’inizio del campionato di FormulaE e la Dakar 2020,  è stato il rally a dare inizio alla stagione  WRC 2020, quest’anno con solo 3 case ufficiali nella top class dopo l’addio di Citroën, con la prima classica tappa del rally di MonteCarlo.

A vincere è stato Thierry Neuville a bordo della sua Hyundai i20 WRC Plus, mettendo in fila le due Toyota Yaris di Sébastien Ogier ed Elfyn Evans, entrambi all’esordio ufficiale con la casa nipponica e con l’inglese che, al comando della classifica fino a due prove dal termine, ha dovuto lasciare la leadership, complici anche degli aggiustamenti al set-up della sua vettura tra sabato e domenica che gli hanno complicato la guida.

Monte-Carlo era sempre stata la bestia nera per Neuville e Hyundai che, vuoi per errori o sfortune, non erano mai riusciti a conquistare la vittoria finale. Quest’anno, invece, vincendo 9 delle 16 prove speciali, delle quali tutte le 4 di domenica, mostrando un passo inavvicinabile per chiunque è riuscito a togliersi la soddisfazione di vincere dove vincono i grandi, battendo i due alfieri Toyota nelle ultime due tappe di domenica.

A sottolineare la grande vittoria del (super) team Hyundai, che quest’anno conta ben 4 equipaggi da ruotare nell’arco dell’ annata, tra cui quello del campione in carica Ott Tanak e Martin Jareoja, è stato il lavoro di Dani Sordo, ricognitore “speciale” di Neuville, non in macchina nel weekend per lasciare il volante alle mani di Sebastien Loeb.

Appena giù dal podio un ottimo Esapekka Lappi, alla prima con la Fiesta WRC plus del Team M-sport. Nonostante un inizio di weekend complicato il finlandese non ha mollato nulla e una volta sistemati i rapporti con la sua Fiesta, favorito anche da un’errore di Loeb, riesce a chiudere ai piedi del podio davanti a un super Kalle Rovanperä. Il finlandese 19enne, all’esordio assoluto alla guida della Toyota Yaris WRC Plus, chiude sì a 4’17” ma è autore di un weekend in crescendo, solido, costante e senza errori, con “picchi” nella Ps7 (4 tempo a 6”7) e nella Ps15 (5 a 9” da Neuville), che gli permette di chiudere la top 5 davanti a Sebastien Loeb. Solo sesto il 9 volte campione del mondo che sconta un’imperfetta gestione delle gomme nelle prime due prove di domenica che gli compromette l’intera giornata, facendogli perdere una salda quarta posizione. Peccato, perchè sarebbero stati punti importanti per Hyundai (comunque prima con un bel trentello), soprattutto dopo lo spaventoso incidente di Ott Tanak e del suo navigatore Martin Jareoja, che si è ritrovata orfana di una delle tre vetture presentate al via.

L’ estone, passato quest’anno da Toyota a Hyundai, paga il poco feeling con la i20 WRC plus e un errore durante la ricognizione non riconoscendo due bump come tali che, nella PS4, lo hanno sbalzato fuori strada a più di 180 km/h, incredibilmente senza conseguenze (brava Hyundai!!). Chiudono la top 10 Teemu Suninen, a bordo delle seconda Fiesta di M-sport, classificatosi settimo, Takamoto Katsuta, alla guida della quarta Toyota (e per altre 7 uscite), ed Eric Camilli con la terza Fiesta del Team M-Sport. Menzione speciale per Citroën, ritiratasi a fine 2019 dal programma WRC plus, che ha però visto trionfare Mads Østberg nel WRC2 (decimo in generale) a bordo della Citroën C3 R5 e davanti alle altre due Citroen di Nicolas Ciamin e Yoann Bonato, che completano così un’incredibile tripletta. Ciliegina sulla torta il quarto posta di Yohan Rossel, sempre su Citroën.

(foto: McKlein / Hyundai Motorsport – licenza Creative Commons Attribution 3.0 Unported – https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Thierry_Neuville_Rally_Monte_Carlo_2015_001.jpg)

Creative Commons Attribution 3.0 Unported – Thierry Neuville e il co-driver Nicolas Gilsoul nella Hyundai i20 WRC al Rally di Montecarlo 2015 – Rallye Automobile Monte Carlo.