ROSIGNANO M. – Contributi per minori disabili

Contributi finanziari 2022 per le famiglie con minori disabili gravi. Presentare domanda entro il 30 di giugno

La Regione Toscana, con Legge n° 54 del 28 dicembre 2021, all’articolo 19, ha previsto il contributo finanziario per l’anno 2022 a favore delle famiglie con figli minori disabili gravi.

In sintesi si segnala che tutto è rimasto come negli scorsi anni, sia la procedura di presentazione sia i requisiti, fatta eccezione per il requisito della residenza. Infatti, nel triennio precedente era richiesta la residenza in Toscana in modo continuativo da 24 mesi, mentre per il 2022 sarà sufficiente la semplice residenza in Toscana alla data di presentazione della domanda, per il genitore che presenta l’istanza e per il figlio disabile.

Con decreto dirigenziale n. 23318 del 31.12.2021 è stata approvata la modulistica che i cittadini dovranno utilizzare, a partire dal 17 gennaio, per richiedere il contributo in oggetto per l’anno 2022.

Le modalità di presentazione della domanda e i requisiti sono i seguenti:

il contributo annuale per il 2022 è pari ad euro 700,00 per ogni minore disabile in presenza di un’accertata condizione di handicap grave di cui all’articolo 3, comma 3, della legge n. 104/1992;

ai fini dell’erogazione del contributo è considerato minore anche il figlio che compie il diciottesimo anno di età nell’anno di riferimento del contributo;

le istanze devono essere presentate, al proprio Comune di residenza, entro il 30 giugno;

l’istanza può essere presentata dalla madre o dal padre del minore disabile, o da chi è titolare della responsabilità genitoriale, indipendentemente dal carico fiscale, purché il genitore faccia parte del medesimo nucleo familiare del figlio minore disabile per il quale è richiesto il contributo;

sia il genitore, sia il figlio minore disabile devono essere residenti in Toscana alla data di presentazione della richiesta presso il comune;

il genitore che presenta domanda e il figlio minore disabile devono far parte di un nucleo familiare convivente con un valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore ad euro 29.999,00.

La modulistica per la presentazione della domanda, reperibile anche sul sito internet istituzionale del Comune di Rosignano Marittimo, una volta compilata, sottoscritta e corredata di tutta la documentazione richiesta, potrà essere inviata al Comune con una delle seguenti modalità: tramite il portale APACI accessibile da sito stesso previa registrazione, via PEC all’indirizzo [email protected], consegna a mano al Polisportelo o tramite servizio postale A/R all’indirizzo: Comune di Rosignano M.mo,  – U.O. Servizi Sociali – Via dei Lavoratori n. 21 – 57016 Rosignano M.mo.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all’U.O. Servizi Sociali ai numeri telefonici 0586 724205 – 724215