Home Versilia SERAVEZZA. Il sindaco Tarabella: Scuole: 5 milioni di investimenti

SERAVEZZA. Il sindaco Tarabella: Scuole: 5 milioni di investimenti

by redazionetoscanatoday

Il sindaco Riccardo Tarabella e l’assessore Bartelletti presentano l’elenco della spesa.

“Ci sono plessi in crescita e plessi in calo” dice l’assessore alla Pubblica Istruzione Giuliano Bartelletti. “Nel complesso, però, la popolazione scolastica nei due ordini di scuole aumenta, seppure di poco (+8, da 465 a 473 bambini). Le scuole di Seravezza tengono; gli iscritti non calano, anzi aumentano, ma si distribuiscono in modo diverso”.

I numeri degli investimenti

I numeri riferiti agli investimenti in sicurezza sismica e in risparmio energetico messi in atto dalla gestione Tarabella: 3,2 milioni di euro per la “Pea” di Marzocchino (inclusi l’ampliamento e la messa a norma della palestra); 618 mila per la “Calvino” di Ripa; 405 mila per la “Salvatori” di Basati; 200 mila per la “Don Milani” di Marzocchino; 350 mila per la “Munari” di Querceta. «In tutto 4,8 milioni di euro di lavori non semplicemente promessi, si badi bene, ma già finanziati, progettati” dice il sindaco Tarabella, “e che partiranno entro il corrente anno. A questo si aggiungano i 140 mila euro già destinati alla progettazione della nuova “Frediani” di Seravezza, i 170 mila euro per l’ampliamento della “Calvino” di Ripa (lavori già in corso) e gli interventi di messa in sicurezza che ci siamo impegnati a realizzare anche alla “Rodari” del Frasso e alla “Delâtre” di Seravezza e che molto probabilmente andranno nel programma del 2021».

I numeri delle iscrizioni

Nell’anno scolastico in corso – comunica sempre l’Amministrazione di Seravezza – i bambini che frequentano le quattro scuole dell’infanzia di Seravezza sono 180 (18 alla “Salvatori”, 47 alla “Delâtre”, 53 alla “Collodi”, 62 alla “Munari”); l’anno prossimo saranno invece 167 (19 alla “Salvatori”, 45 alla “Delâtre”, 37 alla “Collodi”, 66 alla “Munari”). Passando alle scuole primarie, quest’anno abbiamo 285 bambini (77 alla “Frediani”, 51 alla “Calvino”, 112 alla “Don Milani” e 45 alla “Rodari”), mentre l’anno prossimo ne avremo 306 (61 alla “Frediani”, 60 alla “Calvino”, 152 alla “Don Milani” e 33 alla “Rodari”). «Come si vede, ci sono plessi in crescita e plessi in calo, ma nel complesso la popolazione scolastica nei due ordini di scuole aumenta, seppure di poco (+8, da 465 a 473 bambini)», commenta l’assessore alla pubblica istruzione Giuliano Bartelletti. «Lo avevamo già detto dieci giorni fa analizzando i primi dati parziali forniti dall’Istituto comprensivo: le scuole di Seravezza tengono; gli iscritti non calano, anzi aumentano, ma si distribuiscono in modo diverso. Adesso ne abbiamo la conferma».

I nuovi iscritti

Poi ci sono i nuovi iscritti, cioè i bambini delle prime, che quest’anno calano nelle materne (-16, da 58 a 42) e aumentano nelle primarie (+1, da 66 a 67). «Variazioni comunque di modesta entità, che possono dipendere da fattori diversi: l’andamento demografico, il trasferimento o il cambiamento di abitudini di poche famiglie residenti, l’effetto più o meno dannoso delle news che fioriscono nelle chat o nei social network», dice ancora l’assessore Bartelletti. «Ma che derivano anche, lo sappiamo, da un’effettiva fase di incertezza generata dai lavori di adeguamento sismico di alcuni plessi e dal conseguente trasferimento di alcune scuole. Niente che non fosse in qualche modo atteso. Niente che non possa tornare alla normalità quando i plessi saranno tutti nuovamente agibili e sicuri, compreso quello del capoluogo che, lo ribadiamo, per noi dovrà riaprire i battenti».

(foto: Ufficio stampa Comune di Seravezza)

You may also like

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetto Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy