SERAVEZZA – Proroga per le domande al prescuola

Proroga al 31 gennaio per le domande al prescuola. Il servizio di accoglienza e sorveglianza nelle primarie

Viene prorogato al prossimo 31 gennaio il termine per la presentazione delle domande al prescuola per le primarie del territorio comunale. Il servizio, attivato per venire incontro alle richieste di alcuni genitori, dà la possibilità di lasciare i figli a scuola un’ora prima dell’inizio delle lezioni, contando su un servizio di accoglienza e vigilanza garantito da personale qualificato.

Il servizio, pensato in via sperimentale e da attivarsi nel secondo quadrimestre dell’anno scolastico in corso, richiede un numero minimo di sei bambini per plesso, ovvero per la scuola primaria “Don Milani” di Marzocchino, la “Calvino” di Ripa e la “Rodari” di Frasso (scuole, queste due, che ospitano anche classi della “Frediani” di Seravezza).

L’assessora Mozzoni

“La proroga – spiega l’assessore ai servizi scolastici Valentina Mozzoni – è stata decisa per dare modo di effettuare l’iscrizione a quei genitori che non hanno ancora aderito ma che avevano dimostrato un grande interesse per questa iniziativa. Il servizio può rappresentare un valido ausilio per quelle famiglie che, per motivi di lavoro, hanno orari difformi rispetto a quelli delle scuole. Purtroppo, se non arriverà entro la fine del mese un numero congruo di domande, saremo costretti a rimandare l’attivazione al prossimo anno scolastico”.

Le domande possono essere presentate a mano all’ufficio Protocollo del Comune in via Rosselli n. 70 a Querceta oppure tramite PEC all’indirizzo [email protected].

Per ulteriori informazioni si può telefonare ai numeri 0584 757728 o 0584 757756, oppure inviare una e-mail all’indirizzo [email protected].