Claudio Baglioni

TEATRO VERDI PISA – Baglioni tutto esaurito

Il concerto definito come il più appassionante ed esclusivo della straordinaria carriera di un grande artista sinonimo della musica italiana.

Claudio Baglioni dopo il debutto al Teatro dell’Opera di Roma del 24 gennaio, prosegue il suo tour nei teatri italiani. Un concerto unico è stato scritto, “Dodici Note Solo 2022” è la voce che ha attraversato più generazioni, accompagnata dal pianoforte e altri strumenti, con le composizioni più preziose del suo repertorio, protagoniste di un affascinante racconto in musica, suoni e parole. Il tour di Baglioni ha previsto 50 tra i teatri lirici e di tradizione più prestigiosi d’Italia, e non poteva quindi mancare anche il teatro storico all’ombra della Torre di Pisa. Il successo dell’evento proposto dal Teatro Verdi – organizzato da Leg-Live Emotion Group era ovviamente scontato.

Rianimare le nostre vite con la musica, dopo il lungo, difficile e doloroso silenzio imposto dalla pandemia – ha dichiarato Baglioni – significa ritrovare noi stessi, il senso del nostro cammino e dello stare insieme. Le dodici note – ha aggiunto – l’alfabeto del più universale, profondo e poetico dei linguaggi, costituiscono la chiave per comprendere noi stessi, gli altri e rendere il futuro una casa bella, luminosa, aperta e finalmente degna di essere abitata”.

Aveva ragione – ha concluso Baglioni – quel filosofo che sosteneva che la vita, senza musica, sarebbe un errore. La ripartenza del nostro Paese, allora, significa anche rimediare a questo “errore”, ritrovarsi e ritrovarci, grazie all’energia del più potente social network della storia dell’umanità: la musica”.

La Leg riproporrà il concerto il 16 aprile a Piombino e il 9 maggio a Varese.