Riccardo Tarabella, sindaco di Seravezza
FOCUS, IN ITALIA, VIDEO INTERVISTE - di Matteo Baudone

VERSILIA – 6 sindaci su 7: Io no Bonus Covid

Tutti i sindaci della Versilia hanno risposto all’invito di dire se avevano preso il Bonus-Covid di 600 euro, tranne il sindaco di Viareggio

Come molti di voi sapranno, il Governo Italiano ha messo a disposizione di partite iva e di professionisti un bonus da 600 euro quale sussidio per le sofferenze economiche personali e familiari causate dalla pandemia Coronavirus. Non era un bonus “a pioggia”, nel senso che gli interessati dovevano presentare una domanda per riceverlo. Le cronache nazionali hanno visto alcuni onorevoli deputati che hanno presentato la domanda, cosa ancor più grave ottenendo i 600 euro in aggiunta allo stipendio di parlamentare. Il nostro giornale ha evidenziato che il problema morale riguarda anche sindaci, assessori e amministratori pubblici.

A settembre in Toscana si vota anche per il rinnovo di tre Consigli Comunali e così siamo partiti da lì, in nome della trasparenza che è un diritto degli elettori. I sindaci di Cascina ed Arezzo hanno risposto, tramite Toscana Today, ai propri concittadini: non l’hanno richiesto, e mai sarebbero stati di cattivo esempio, hanno scritto. Dopo nove giorni il solo a non avere risposto è il sindaco (nonché ricandidato) di Viareggio Giorgio Del Ghingaro.

Giacché Viareggio in pratica significa la Versilia, abbiamo rivolto la stessa domanda ai sindaci dell’area: Maurizio Verona, sindaco di Stazzema, Riccardo Tarabella sindaco di Seravezza, Alberto Giovannetti sindaco di Pietrasanta, Bruno Murzi sindaco di Forte dei Marmi, Alessandro Del Dotto sindaco di Camaiore, Alberto Coluccini sindaco di Massarosa. Hanno tutti risposto di non avere chiesto il Bonus-Covid di 600 euro e quindi di non averlo percepito.

Il signor Giorgio Del Ghingaro pochi minuti fa ha postato sulla propria pagina Facebook: “Non ce la faranno a trascinarmi nelle assurde ed incomprensibili polemiche quotidiane… perché non risponderò alle bugie macroscopiche, alle infamie gratuite…”. Non sappiamo a chi si riferisce, ma se si riferisse alla domanda posta da Toscana Today su dove sono finiti 15.214 biglietti omaggio del Festival Pucciniano ci permettiamo dire che il modo migliore per spazzare le bugie è quello di rispondere pubblicamente, non di offendere il prossimo. Quanto al Bonus-Covid, probabilmente gli altri 6 sindaci della Versilia che ci hanno risposto, non hanno considerato la nostra domanda un’infamia. (Ps: peccato però, Toscana Today oltre a non offendere mai nessuno, fa sempre nomi e cognomi. Mentre il signor Del Ghingaro lancia le offese trincerandosi sempre dietro l’anonimato. Non è una cosa bella).