Cronaca della Versilia

VERSILIA – “La Strage di Viareggio non può restare impunita”

Buratti: “Sono vicino al dramma che stanno vivendo le famiglie: hanno il diritto di avere giustizia. Questa strage non può restare impunita”

“Questo è un giorno difficile per il Paese e molto doloroso per le famiglie delle vittime della strage di Viareggio” ha dichiarato l’on Buratti del Partito Democratico l’8 dicembre 2021 alla notizia della prescrizione del reato di omicidio colposo nell’iter processuale sentitamente seguito dai parenti delle vittime da più di 10 anni. “Sono, infatti, cadute – dopo due gradi di giudizio e più di dieci anni di processi- le accuse di omicidio colposo per tutti gli imputati” continua l’ex sindaco di Forte dei Marmi e rappresentante della zona della Versilia al Parlamento nazionale. “Sono stati dichiarati prescritti gli omicidi colposi a seguito dell’esclusione dell’aggravante della violazione delle norme sulla sicurezza nel lavoro”.

“Una strage come quella di Viareggio non può restare senza colpevoli” continua Buratti. “Non lo dobbiamo solo alle vittime e ai loro cari ma anche al Paese che non può accettare che lo Stato non sia in grado di accertare colpe e responsabilità”

“Sono vicino al dramma che stanno vivendo le famiglie: hanno il diritto di avere giustizia. La strage di Viareggio non può restare impunita” conclude l’onorevole.

(Fonte: Uff. Stampa On. Umberto Buratti)

(Foto: https://pixabay.com/it/photos/rotaie-binari-della-ferrovia-traccia-3703349/)