Home Versilia VERSILIA-RIFIUTI. PD: Un’unica azienda versiliese, de profundis per SEA

VERSILIA-RIFIUTI. PD: Un’unica azienda versiliese, de profundis per SEA

by redazionetoscanatoday

La direzione territoriale versiliese del Partito Democratico chiude ogni polemica: occorre costituire un’unica azienda per la gestione dei rifiuti in Versilia, e suona il de profundis per SEA

Il PD della Versilia con la posizione resa pubblica oggi, mette la parola fine alle acrobazie della politica fuori dalla realtà sulla vicenda SEA: “Dinanzi ai limiti e alle criticità ormai note alla cronaca locale e non solo” leggiamo, la politica deve assumersi la responsabilità di una soluzione, tracciando un percorso serio, concreto e verificabile”. Vediamo i punti tracciati dalla direzione territoriale del PD Versilia.

 1) Assoluta priorità politica di costituzione dell’azienda unica versiliese interamente pubblica.

2) Un piano industriale vero e non un meccanismo che mette pezze e toppe finanziarie agli errori e alle inefficienze rimettendo il conto ai cittadini, realizzando un’unica aziendache distribuisca in modo omogeneo a tutti i cittadini della Versilia un servizio all’altezza improntato a trasparenza, professionalità ed efficienza, e costruito per tutelare l’ambiente e migliorare la qualità della vita delle persone.

3) Il riferimento della nuova azienda unica sono gli standard aziendali più elevati e gli obiettivi più ambiziosi che vedono oggi in ERSU, nei suoi vertici amministrativi e tecnici e nelle sue maestranze, un punto di riferimento per il presente e di partenza per il futuro delle comunità della Versilia.

4) Questo obiettivo è possibile salvaguardando di tutti i posti di lavoro. Insieme alle organizzazioni sindacali è necessario avviare da subito un tavolo di lavoro.

Il Partito Democratico del segretario territoriale Brocchini ha deciso, quindi, di andare oltre i colori politici dei Comuni versiliesi, richiamando un principio fondamentale della buona amministrazione: prima arrivano gli interessi dei cittadini, poi tutto il resto. A questo punto, non rimane che vedere come finiranno le elezioni amministrative di primavera a Viareggio, considerando che l’unico sostenitore di SEA – cioè Viareggio – isolata dalla Versilia è il sindaco Giorgio Del Ghingaro candidato per altri cinque anni. (M.T.)

You may also like

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetto Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy