«Àlzati e va’; la tua fede ti ha salvato!»

« Gesù, maestro, abbi pietà di noi! ». Appena li vide, Gesù disse loro: « Andate a presentarvi ai sacerdoti »

Lungo il cammino verso Gerusalemme, Gesù attraversava la Samarìa e la Galilea.

Entrando in un villaggio, gli vennero incontro dieci lebbrosi, che si fermarono a distanza e dissero ad alta voce: «Gesù, maestro, abbi pietà di noi!». Appena li vide, Gesù disse loro: «Andate a presentarvi ai sacerdoti». E mentre essi andavano, furono purificati.

Uno di loro, vedendosi guarito, tornò indietro lodando Dio a gran voce, e si prostrò davanti a Gesù, ai suoi piedi, per ringraziarlo. Era un Samaritano.

Ma Gesù osservò: «Non ne sono stati purificati dieci? E gli altri nove dove sono? Non si è trovato nessuno che tornasse indietro a rendere gloria a Dio, all’infuori di questo straniero?». E gli disse: «Àlzati e va’; la tua fede ti ha salvato!».  Lc 17,11-19

Chi era lebbroso era escluso dalla comunità e Gesù si avvicina a loro riconoscendogli dignità e li manda dai sacerdoti del Tempio come a testimonianza di quello che sta per accadere.

Il loro percorso non è ancora terminato e la loro carne decomposta si trasforma e torna ad essere libera da pustole e piaghe di ogni tipo. Quel Gesù ha esaudito la loro richiesta e sono stati guariti. Ma non basta la guarigione del corpo, essa tornerà ad essere di nuovo colpita col tempo e poi inesorabilmente andrà verso la morte, è la guarigione dello Spirito che conta che proietta l’uomo verso la Vita Eterna e la Resurrezione. Gesù fa notare che su dieci guariti uno solo torna a lodare il Signore riconoscendo la necessità che non si limiti l’intervento di Dio alla sola guarigione fisica. E’ proprio quella capacità di Lodare il Signore che trasforma la condizione vitale rendendoci da uomini carnali in uomini spirituali volti ad una dimensione di Eternità che solo Dio può donare.

Non ci possiamo permettere di impedire a Dio che operi straordinariamente nella vita umana, perché quello che siamo e facciamo riesca a testimoniare la sua Grandezza e Onnipotenza. Gesù aiutaci a non dimenticare mai che ti dobbiamo essere grati elevando inni e cantici di Lode testimoniando senza misura il Regno di Dio.

BUONA DOMENICA.

IL SIGNORE VI BENEDICA

(Foto: https://pixabay.com/it/vectors/bibbia-ges%c3%b9-religione-cristo-3043383/)