Home CAMPO DI MARTE - di Aldo Belli Con il coronavirus diventeremo tutti più buoni?

Con il coronavirus diventeremo tutti più buoni?

Quello che noi facciamo è solo una goccia nell’oceano, ma se non lo facessimo l’oceano avrebbe una goccia in meno

La natura umana è perfetta per la sua imperfezione: è l’essenza della grandezza biologica che distingue l’essere umano da altre specie viventi. L’essere umano capace di andare sulla Luna e al tempo stesso di trasformare la scoperta scientifica in strumento di morte. L’economia globalizzata, i mezzi d’informazione globalizzati… E adesso siamo di fronte ad una inedita globalizzazione: il virus che non conosce frontiere né colore della pelle. Viviamo il paradosso del grande mondo che ci ha chiusi in casa. Impotenti. Ricchi e poveri. Non è forse questa, l’imperfezione umana che ci accomuna fino i quattro angoli della Terra? Che ci ricorda la nostra miseria, la nostra illusione di onnipotenza; la cecità quotidiana che ci ha smarrito nel seguire la scala dei valori? Non dubito che chi si trova confinato in una casa da ricchi stia meglio di chi abita in quaranta metri quadrati; che chi possiede un bel gruzzolo in banca non abbia la preoccupazione di come sbarcare il lunario rispetto a chi ha tirato giù le serrande; che chi è giovane si senta più protetto dal virus rispetto a chi giovane non è: tuttavia, nessuno ha il passaporto per fuggire. Nell’ultimo quarto di secolo il Dio Denaro è entrato nelle nostre case divorando le cose più semplici che danno il senso profondo della vita, tra padri e figli, tra vecchi e giovani, nella vita di coppia, con gli amici. Tutto finalizzato alla ricerca e alla corsa del futile benessere materiale. Nel trionfo dell’egoismo. Il ‘prossimo’ è scomparso dalla nostra quotidianità. E adesso, il ‘prossimo’ siamo diventati noi. Un solo uomo che pratica la bontà nelle solitudini vale tutti i templi di questo mondo: non ricordo chi l’abbia detto. Schiaffeggiati nella nostra superbia, forse da questo dramma che stiamo vivendo potremmo trarre una grande lezione (proprio perché siamo imperfetti abbiamo la possibilità di cambiare): quella di diventare tutti più buoni.

You may also like

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetto Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy