F. DEI MARMI – La cerimonia della Liberazione

Cerimonia di Forte dei Marmi in Ricordo della Liberazione dall’occupazione nazi-fascista. Il 78° anniversario

Si è tenuta in piazza Dante la celebrazione del 78° anniversario della Liberazione della città di Forte dei Marmi dall’occupazione nazi-fascista.

Alla cerimonia erano presenti il Sindaco Bruno Murzi, il Presidente del Consiglio Comunale Michele Pellegrini, il vice sindaco Andrea Mazzoni, autorità locali civili, militari e religiose, i rappresentanti dell’Anpi, le delegazioni delle associazioni, la classe terza A delle scuole di secondo grado Ugo Guidi ed una rappresentante del liceo scientifico Michelangelo Chini.

Il primo cittadino ha rivolto il suo intervento proprio ai ragazzi ricordando quanto sia preziosa e non scontata la libertà che è il fulcro dell’essere umano e augurando, soprattutto pensando a questo momento altamente difficile in cui si assiste ad una pericolosa escalation in Ucraina, che non ci sia più bisogno che qualcuno debba tornare a liberare un paese. Anche il professor Giovanni Cipollini presidente dell’Anpi Gino Lombardi Versilia ha portato il proprio contributo alla cerimonia, ribadendo tra l’altro l’impegno di ricordare e onorare i caduti e i combattenti a cui oggi dobbiamo la nostra libertà.