I PENSIERI DELLA DOMENICA DI DON LUIGI, OPINIONI

I pensieri della domenica di Don Luigi: il pane vivo

“Io sono il pane vivo […]. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo”

Gesù rispose loro: “Non mormorate tra voi. Nessuno può venire a me, se non lo attira il Padre che mi ha mandato; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno. Sta scritto nei profeti: “E tutti saranno istruiti da Dio”. Chiunque ha ascoltato il Padre e ha imparato da lui, viene a me. Non perché qualcuno abbia visto il Padre; solo colui che viene da Dio ha visto il Padre. In verità, in verità io vi dico: chi crede ha la vita eterna.

Io sono il pane della vita. I vostri padri hanno mangiato la manna nel deserto e sono morti; questo è il pane che discende dal cielo, perché chi ne mangia non muoia.

Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo”.  (Gv 6, 41-51)

La Presenza Reale di Gesù nell’Eucaristia è per noi Fonte di Vita e di Speranza. Gesù è nostro cibo perché il nostro corpo e il nostro spirito abbiano il sostentamento necessario per non morire.

Chiediamo a Gesù per la chiesa, la sapienza di non rinnegare mai il “Centro e il Culmine” della nostra salvezza. Ogni Messa ci fa entrare in rapporto fisico con Lui che illumina e realizza a pieno la vita dell’uomo, “SENZA LA DOMENICA, NOI CRISTIANI, NON POSSIAMO VIVERE!”. Siamo attirati dal Padre a saper riconoscere il Mistero divino della Vita dell’uomo. Non siamo fatti solo di carne ma anche di Spirito, che qualifica e rende eterna la nostra vita nel riconoscerci nella professione della Vera Fede. Chiediamo al Signore che sia il suo Vangelo a guidare la nostra vita e non le teorie condizionate dalle logiche del mondo.

Il Signore vi Benedica

(Foto: https://pixabay.com/it/photos/eucaristia-corpo-di-cristo-chiesa-1591663/)