I PENSIERI DELLA DOMENICA DI DON LUIGI, OPINIONI

I pensieri della domenica di Don Luigi: Il regno di Dio

“Così è il regno di Dio: come un uomo che getta il seme sul terreno; dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce”

In quel tempo, Gesù diceva [alla folla]: “Così è il regno di Dio: come un uomo che getta il seme sul terreno; dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce. Come, egli stesso non lo sa. Il terreno produce spontaneamente prima lo stelo, poi la spiga, poi il chicco pieno nella spiga; e quando il frutto è maturo, subito egli manda la falce, perché è arrivata la mietitura”.

Diceva: “A che cosa possiamo paragonare il regno di Dio o con quale parabola possiamo descriverlo? È come un granello di senape che, quando viene seminato sul terreno, è il più piccolo di tutti i semi che sono sul terreno; ma, quando viene seminato, cresce e diventa più grande di tutte le piante dell’orto e fa rami così grandi che gli uccelli del cielo possono fare il nido alla sua ombra”. Con molte parabole dello stesso genere annunciava loro la Parola, come potevano intendere. Senza parabole non parlava loro ma, in privato, ai suoi discepoli spiegava ogni cosa. (Mc 4, 26-34)

Oggi Gesù vuole che riflettiamo sul significa del REGNO DI DIO. A noi è dato il compito di seminare, solo Lui lo fa crescere, germogliare e portare frutto. Molti aspetti di tutto questo procedimento a noi sono nascosti, ma possiamo valutare la crescita e il risultato. Non possiamo sottrarci a questa collaborazione che manifesta la grande fiducia che Dio riversa nei nostri confronti nonostante le nostre molte fragilità. Poi ci dice ancora che è come un seme di senape, molto piccolo, ansi il più piccolo di tutti i semi, ma quando cresce diventa una pianta grandissima dove si rifugiano anche gli uccelli. L’apparente piccolezza nasconde in verità, forza e grandezza non solo per sé ma perché tutti coloro che ne abbiano bisogno, essi possono rifugiarsi e ricevere beneficio dalla sua ombra. Quante volte ci può accadere di scoraggiarci per gli aspetti di fragilità e debolezza tipici della nostra umanità, ma con la Grazia di Dio dobbiamo riuscire a non nascondere ciò che Dio porta in sé passando anche attraverso di noi.

GRAZIE SIGNORE PER LA FIDUCIA CHE CI MANIFESTI!  Il Signore vi Benedica

(Foto: https://pixabay.com/it/photos/semi-di-lino-semi-mangiare-sano-1274944/)