Home Tavola Apparecchiata - di Matteo Baudone MACEDONIA – Tre consigli per il piatto dell’estate

MACEDONIA – Tre consigli per il piatto dell’estate

by Matteo Baudone

Tre consigli pratici da adottare per il dessert estivo più conosciuto e più economico da preparare raccontato nella sua versione casalinga

Come sanno tutti, l’estate porta il caldo. E il caldo vuole fresco e freschezza sia quando si sta a tavola, sia quando non ci si sta. E cosa c’è di meglio di una sana macedonia per rinfrescarsi, magari appena macerata in frigorifero?

C’è però una cosa da dire: la macedonia non è tutta uguale. Ci sono macedonie e macedonie. Ci sono quelle fatte appositamente per mangiare, e quelle cosiddette “di riciclo” per non buttare via la frutta che è rimasta in frigo. Ci sono quelle confezionate, di cui bisogna stare attenti alla conservazione e alla catena del freddo di quando viene messa nel banco frigo, e quelle fatte in casa con tutto l’amore, si spera, possibile.

Qui oggi parleremo di quelle fatte in casa. E proprio su queste voglio segnalarvi tre consigli su come ottenere una macedonia più gustosa. Tre piccoli accorgimenti che se presi singolarmente possono trasformare una mescolata di frutta, come può essere quando la si prepara, in una macedonia diversa.

  1. Aggiungete un poco di succhi di frutta
    Per una dose di almeno 10 frutti tagliati, mettete un dito di bicchiere di succo di frutta, possibilmente ACE o arancia, una punta di zucchero semolato e dopo aver girato abbondantemente, fare macerare in frigo per almeno un paio d’ore. Otterrete una macedonia succulenta al palato.
    AVVERTENZA: Non esagerate con lo zucchero perché la frutta ha già la sua dolcezza, oltre al succo di frutta
  2. Aggiungete un liquore o un alcolico
    Se alla vostra classica macedonia di sola frutta, sempre la dose per 10 frutti tagliati, aggiungete un’unghia abondante di bicchiere di vino liquoroso o di un alcolico non troppo forte, naturalmente lasciando macerare in frigorifero per un paio di ore prima di servire, potrete ottenere una macedonia saporita e forte al punto giusto da concludere un pasto con un briciolo di brio. AVVERTENZA: Non esagerate con l’alcolico perché altrimenti non si sente più il sapore della frutta.
  3. Aggiungete un poco di succo di limone
    Per una dose di almeno 10 frutti tagliati, mettete un limone intero spremuto, una punta di zucchero semolato e dopo aver girato abbondantemente fare macerare in frigo per almeno un paio d’ore. Otterrete una macedonia pungente ma gradevole.
    AVVERTENZA: Non esagerate anche qua con lo zucchero per la dolcezza della frutta. Dosate in base a quanto volete dolce la vostra macedonia.

(Foto: https://pixabay.com/it/photos/macedonia-fragola-ciliegio-anguria-4296653/ )

You may also like

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetto Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy