Home Massa-Carrara MASSA. Sindaco Persiani replica al PD sul teatro Guglielmi

MASSA. Sindaco Persiani replica al PD sul teatro Guglielmi

by redazionetoscanatoday

Restituiremo il teatro alla città mantenendo fede alle promesse, dice il sindaco, attendiamo il nulla-osta per iniziare i lavori

Il sindaco di Massa Francesco Persiani (Lega) replica al Partito Democratico, di seguito la sua dichiarazione (per correttezza verso i lettori, precisiamo che non abbiamo dato notizia nei giorni scorsi delle dichiarazioni del PD in quanto non pervenute alla nostra redazione).

“Visto che il Pd di Massa e il consigliere regionale Giacomo Bugliani parlano tanto di verità, allora loro per primi sulla vicenda del Teatro Guglielmi dovrebbero smettere di diffondere una realtà falsificata e distorta. Ha ragione il consigliere regionale quando afferma che “non è vero che in politica tutto è lecito”, ma sono proprio la ricostruzione e le dichiarazioni sue e del suo partito a non essere lecite. Sono inaccettabili quanto inesatti gli attacchi propagandistici fatti per puro interesse elettorale dal Pd comunale che, prima di altri, aveva promesso la riapertura del teatro già nel 2018.

E’ bene ricordare che fu infatti l’allora sindaco Volpi, in piena campagna elettorale, a vantarsi (proprio come fece anche per il Regolamento urbanistico) del lavoro con la Commissione di pubblico spettacolo e con i Vigili del fuoco, salvo poi non far redigere dagli uffici comunali neppure una bozza di progetto né fornire loro alcuna indicazione al riguardo. Il Pd, dal sequestro preventivo della struttura, nulla ha fatto per risolvere la delicata questione; non solo non ha dato mandato agli uffici di lavorare ad una progettualità, ma non aveva neppure idea di che strada intraprendere per trovare una soluzione adeguata. In sei mesi, hanno solo chiesto il dissequestro senza svolgere alcuna iniziativa reale. Se avessero lavorato concretamente, se avessero perlomeno imbastito un progetto, se avessero effettivamente lavorato, come sostengono, forse oggi avremmo risparmiato tempo. Invece, nulla di tutto questo è stato fatto e siamo partiti da zero.

Ma fin da subito ci abbiamo lavorato seriamente, sapendo bene quanto fosse e sia importante riaprire il Guglielmi in tempi rapidi, riuscendo a consegnare ai Vigili del fuoco un progetto omogeneo, rispettoso delle norme di sicurezza e delle parti storiche del nostro teatro con l’avallo della Soprintendenza dei beni culturali. E lo abbiamo fatto nei primi 100 giorni di mandato. A questo proposito vorrei, una volta per tutte, chiarire di non aver mai promesso la riapertura del Guglielmi nei primi cento giorni di amministrazione, ma di aver esplicitamente detto che sarebbe stato un sogno restituire il teatro in quel lasso di tempo.

Il nostro progetto è stato approvato dai Vigili del fuoco, i lavori sono già stati appaltati e siamo solo in attesa del nulla osta in questi giorni da parte dell’Autorità Giudiziaria competente per poter avviare i cantieri. Di certo, è evidente, non siamo stati fermi e di certo, restituiremo alla città il nostro amato teatro più bello, sicuro e funzionale. Nel frattempo, non abbiamo lasciato Massa senza stagione teatrale né senza cultura visto il grande riscontro per gli spettacoli di alta qualità al Teatro dei Servi. Non ci siamo arresi, caro Pd, al contrario questa amministrazione manterrà fede alle promesse”. (Francesco Persiani)

(foto: Ufficio stampa Comune di Massa)

You may also like

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetto Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy