«Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato»

«Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri. Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri»

Quando Giuda fu uscito [dal cenacolo], Gesù disse: «Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato, e Dio è stato glorificato in lui. Se Dio è stato glorificato in lui, anche Dio lo glorificherà da parte sua e lo glorificherà subito. Figlioli, ancora per poco sono con voi. Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri. Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri. Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli: se avete amore gli uni per gli altri».  Gv 13,31-35

Gesù prima di vivere la sua Passione dona a Tutti, la sua Eredità attraverso un Comandamento Nuovo: amatevi gli uni gli altri. Può sembrare semplicemente un buon proposito e una bella parola, in realtà solo così possiamo vivere e sperimentare la vera esperienza di Fede, indicata e vissuta nel cristianesimo. Non siamo solo difronte ad un buon proposito ma un gesto che diviene parola, che diviene vita, che diviene testimonianza e segno che in noi è presente Dio. “Da questo sapranno che siete miei discepoli: se avete amore gli uni per gli altri.

Non possiamo riflettere sul valore e la realtà dell’amore se non mettiamo in conto anche la concretezza del perdono. Non c’è amore senza perdono e quindi capacità di rinunciare a se stessi e collaborazione al bene comune senza calcoli solo umani e di interessi.  DIO E’ AMORE

IL SIGNORE VI BENEDICA

(Foto: https://pixabay.com/it/vectors/bibbia-storying-ccx-tan-chen-chen-2723566/)