PRATO – GKN, Preoccupazione per i 422 dipendenti

Il sindaco Biffoni: “Modalità inaccettabili, è necessario che venga fatta chiarezza e un confronto corretto”

Ci sono anche molti pratesi tra i 422 dipendenti della GKN per i quali l’azienda ha annunciato l’avvio della procedura di licenziamento collettivo. Forte la preoccupazione del sindaco Matteo Biffoni e dell’Amministrazione.

Il sindaco Biffoni e l’assessora Squittieri

“Queste modalità sono assolutamente inaccettabili, chiudere all’improvviso lo stabilimento di Campi Bisenzio con l’avvio della procedura di licenziamento collettivo di centinaia di dipendenti è gravissimo – sottolineano il sindaco Biffoni e l’assessore allo Sviluppo economico Benedetta Squittieri -. Ci auguriamo che quanto prima venga l’azienda chiarisca quale sarà il futuro dello stabilimento e dei suoi dipendenti. In queste ore alcuni ci hanno scritto condividendo la preoccupazione e la grande amarezza per quello che sta accadendo, vogliamo quindi capire quello che sta succedendo”.