PROV. LUCCA – “Di Mercoledi” Le poesie di Rovai

Un viaggio nei nostri tempi attraverso le poesie di Olga Rita Rovai. Appuntamento a Villa Argentina mercoledì 16, alle 17, ingresso libero

Un viaggio intimo e collettivo allo stesso tempo, con al centro quel Covid che ha così segnato questi anni: questo è «Smargina la Follia» (edito da Giovane Holden), della poetessa Olga Rita Rovai, che sarà al centro della presentazione in programma per il 16 febbraio a partire dalle 17, nell’ambito  della rassegna ‘Di mercoledì: scrittori e lettori sulla terrazza di Villa Argentina’, quando la poetessa ne dialogherà assieme alla scrittrice Maria Teresa Landi.

Le poesie di Olga Rita Rovai lasciano un solco profondo nel cuore di ognuno. La poetessa, spiaggiata come le onde del mare o come un tronco sventrato, vive in un tempo sospeso, in cui il Covid, il grande antagonista dell’uomo in ogni angolo del mondo, provoca sofferenze e morti. In questo periodo di vita ferma la memoria e i sogni diventano importanti, insieme al desiderio di ridisegnare quello che faceva parte del passato, citando la prefazione di Maria Teresa Landi.

Olga Rita Rovai è nata a Pietrasanta nel 1953 dove ha risieduto per molti anni, ora vive a Camaiore. Ha lavorato al Comune di Pietrasanta ed è stata assessore alla Cultura del Comune di Camaiore. Da sempre con interessi sociali, sindacali e politici, ha partecipato attivamente in varie associazioni del territorio. Ha pubblicato La Prima Colazione (2010), Donna. Brevi ricette (2015), Di luoghi di case di cose (2017), Poesia da usare (2019) ed ha partecipato a numerosi premi letterari ottenendo importanti riconoscimenti.

L’ingresso all’incontro è libero, ma è obbligatoria la prenotazione, da effettuarsi dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 13:30, nonché il mercoledì e venerdì anche dalle 14:30 alle 18:30, telefonando allo 0584/1647600.

Per prendere parte alla presentazione è obbligatorio essere in possesso del Green Pass, oppure rientrare nelle categorie escluse per legge dalla campagna vaccinale.

All’accesso alla Villa sarà misurata la temperatura, sanificate le mani e verificata la presenza della mascherina. Durante l’evento, è obbligatorio indossare la mascherina e osservare il necessario distanziamento tra i partecipanti, salvo le eccezioni previste dalla normativa (congiunti, bambini, portatori di disabilità)

Gli eventi a Villa Argentina sono organizzati dal Comitato per la valorizzazione di Villa Argentina, formato dalla Provincia di Lucca, Comune di Viareggio, Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio di Lucca e Massa Carrara.

Per informazioni : Tel. 0584-1647600

Villa Argentina, via Fratti angolo via Vespucci, Viareggio

e.mail: [email protected]