Cronaca di Livorno e provincia, IN TOSCANA

ROSIGNANO M. – Diplomi EQF per gli atleti

Azione pilota “Incubatore di competenze e professionalità sportive”: consegnati i diplomi di certificazione EQF agli atleti

Si è svolta nella fine di settembre la cerimonia di consegna dei diplomi di certificazione delle competenze sportive secondo standard EQF (Quadro Europeo delle Qualifiche) dell’azione pilota denominata “Incubatore di competenze e professionalità sportive” attivata dall’Incubatore di Rosignano in collaborazione con EurEthICS ETSIA. Al termine del progetto avviato lo scorso luglio dall’Incubatore d’Impresa di Rosignano e dall’EurEthICS ETSIA, un’organizzazione partner ufficiale della Commissione europea e della European Platform for Sport Innovation EPSI – House of Sport per la certificazione di qualifiche internazionali, sono stati ricevuti in Comune i sei atleti del nostro territorio che si sono distinti per professionalità e competenze nelle rispettive discipline. L’evento di stamani è stato inserito nel calendario della Settimana europea dello sport e a premiare gli atleti erano presenti il Sindaco Daniele Donati, l’Assessore all’Innovazione Beniamino Franceschini, Marco Cei dell’Incubatore e Giovanni Gordiani di EurEthICS ETSIA.

Il sindaco Donati

“Sono particolarmente soddisfatto – ha detto il Sindaco Donati durante la premiazione – della buona riuscita di questo progetto. La nostra finalità era infatti quella di attribuire un valore obiettivo certificabile alle competenze e professionalità sportive acquisite nella propria carriera dai soggetti interessati, traducendole in un titolo di qualifica internazionale spendibile sia in ambito sportivo-formativo, sia per l’attività privata, professionale, scolastica e accademica”.

Un ruolo fondamentale lo ha avuto l’Incubatore di Rosignano, il servizio del Comune che si occupa del sostegno alle start up, alle imprese e ai professionisti del territorio, che nello specifico ha coinvolto e seguito gli atleti durante tutto il percorso.

L’assessore Franceschini

“Questo progetto – ha aggiunto l’Assessore Franceschini – realizzato grazie all’impegno dell’Incubatore ha unito sport e innovazione, formazione e partecipazione, dimensione europea e locale, permettendo di valorizzare le esperienze sportive nel mondo del lavoro e della scuola, ma anche in termini di crescita personale. È stata la dimostrazione pratica della multidimensionalità dell’attività sportiva nella vita quotidiana e nella comunità, con il bagaglio di competenze e conoscenze che essa porta ai praticanti di ogni livello. In questo l’impegno dell’Incubatore è coerente con le linee di mandato del Sindaco Donati per la conferma di una Rosignano che sia la città dello sport per tutti e di tutti”.

Questi gli atleti premiati nelle rispettive discipline: Paola Cappucci, fitness; Manuel Petza arti marziali; Massimo Garavini, ippica; Michelle Dettoma, ippica; Michele Garzelli, fitness; Duccio Maria Arrighi, surf.