S. G. TERME – Domande online per contributo affitto 2021

Pubblicato il bando per il contributo affitto. Primo per questo settore. Resterà aperto fino alle 23.59 del 14 novembre

È stato pubblicato il bando per il contributo affitto 2021. Si tratta del primo bando online a San Giuliano Terme per questo settore, seguendo la stessa metodologia adottata per i buoni spesa. Il bando resterà aperto fino alle 23.59 del 14 novembre.

Oltre alla domanda online, da effettuarsi con codice fiscale e credenziali già utilizzate per i buoni spesa oppure registrandosi ex novo, è obbligatorio compilare anche la domanda di iscrizione al progetto Ape (Azioni proattive di emergenza). Questo progetto era stato presentato dalla Società della Salute zona pisana in seguito all’avviso pubblico Por-Fse 2014-2020 della Regione Toscana ed è stato dedicato ad azioni di sostegno integrato per le fasce più fragili della popolazione in seguito all’emergenza Covid-19.

Anche questo documento si trova in allegato sul sito del Comune, dove ci sono anche tutte le informazioni e i contatti utili. Va compilato e inviato per email ([email protected]) oppure consegnato allo sportello dedicato nell’atrio dell’ex Albergo Terme (via Niccolini 29): lunedì, mercoledì e giovedì ore 9.00-11.30.

Tra i requisiti, da leggere con attenzione e rintracciabili nel bando in allegato sul sito istituzionale, quest’anno c’è una novità: possono partecipare al bando anche coloro che hanno subito, in ragione dell’emergenza sanitaria Covid-19, una perdita del reddito Irpef superiore al 25%, e che possiedono una certificazione dalla quale risulti un valore Isee inferiore a 35 mila euro.

Il sindaco Di Maio, l’assessore Corucci e l’assessore Meucci

“Parte un bando molto importante per le fasce più fragili della popolazione – commentano il sindaco Sergio Di Maio, l’assessore alla casa Francesco Corucci e l’assessore all’informatizzazione Gabriele Meucci -. Le famiglie stanno soffrendo l’onda lunga degli effetti della pandemia e mettere a disposizione misure del genere è fondamentale. Ringraziamo gli uffici per il lavoro svolto e anche in questo caso si procederà con le domande online, come fatto per i buoni spesa, scelta che ha permesso di mappare con più efficacia le situazioni di difficoltà e soprattutto di poter intervenire tempestivamente con i contributi”.

(Foto: https://pixabay.com/it/photos/tastiera-hardware-computer-70506/)