SERAVEZZA – Un bassorilievo del Palazzo Mediceo

Arte: l’artigiano Francesco Genovesi dona alla Fondazione un bassorilievo in marmo raffigurante Palazzo Mediceo

Il fronte di Palazzo Mediceo replicato in ogni minimo dettaglio su una lastra di candido marmo apuano. È il pregevole bassorilievo che l’artigiano versiliese Francesco Genovesi ha donato alla Fondazione Terre Medicee. Non senza un pizzico di emozione, lo ha consegnato ieri nelle mani del sindaco Riccardo Tarabella, che della Fondazione è il presidente. Una creazione artistica realizzata con il cuore e con grande abilità tecnica per celebrare uno dei monumenti simbolo della Versilia, dal 2013 patrimonio Unesco. La facciata del Mediceo, infatti, è riportata in marmo con un alto grado di realismo e il Palazzo è collocato nel suo effettivo scenario paesaggistico, con il prato antistante e le Apuane sullo sfondo. Un’opera realizzata interamente a mano con vera maestria.

Francesco Genovesi, classe 1937, orgogliosamente alpino, vanta infatti una lunghissima esperienza nella lavorazione del marmo. Come artigiano ha lavorato a innumerevoli progetti di edilizia e architettura in Italia e all’estero e come scultore ha firmato alcuni cippi e monumenti collocati in varie località della Versilia. Residente da alcuni anni a Ripa, da quando è in pensione si dedica con passione e profitto alla scultura. Il sindaco Riccardo Tarabella, apprezzando moltissimo il dono ricevuto, ha ringraziato Genovesi a nome della Fondazione Terre Medicee e della comunità seravezzina.